Street art: le opere dell’Italia ora sono in un’unica mappa interattiva

0
429
Street art Italia mappa
Dalla pagina Facebook di Jorit

Street art Italia mappa interattiva ora disponibile. Si tratta di un progetto artistico che raggruppa le opere di street artist italiani e non presenti sul territorio nazionale: una mappa creata su Google Maps dal collettivo artistico Mostrami Factory. 

Ti consigliamo come approfondimento – Musei Napoli: il Mann svela nuovi tesori e porta l’arte a domicilio

Street art Italia mappa interattiva: il progetto 

Street art Italia mappa
Dalla pagina Facebook di Mostrami Factory

La mappa interattiva viene introdotta da una piccola didascalia. “Una veloce mappatura dei lavori di street art, di murales e di graffiti in giro per l’Italia. Sono realizzati da grandi street artist nazionali e internazionali e anche dagli artisti del collettivo di Mostrami”.

Le opere sono contrassegnate da icone a forma di tavolozza, di colori differenti. Ecco la leggenda:

  • Arancione per opere create da artisti del collettivo Mostrami;
  • Blu scuro e Nero per opere di artisti nazionali e internazionali;
  • Verde per opere legate al tema della pandemia. 

Cliccando su ciascuna icona compariranno il nome dell’autore, il titolo dell’opera e un’immagine che la ritrae, una breve descrizione e l’indicazione del luogo in cui si trova. La mappa non solo permette di far conoscere la varietà delle opere di street art presenti sul nostro territorio, ma offre la possibilità di ammirarle anche a distanza, soprattutto in questo periodo storico interessato dalla pandemia Covid-19.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli: nasce il primo “Vicolo della cultura” con street art e biblioteche

Street art Italia mappa: le opere in Campania 

Street art Italia mappa
“Madonna con pistola” opera di Bansky – Fonte: Google Maps

Osservando la mappa è evidente la massiccia presenza di opere di street art in tutta Italia. In particolare, soffermandoci sul contesto campano, si nota come l’arte urbana sia ormai una caratteristica imprescindibile di molti scorci paesaggistici partenopei. É proprio la città di Napoli, ad esempio, a ospitare una delle opere del famoso artista britannico Bansky: “Madonna con pistola”, murales situato in Via Tribunali.

Il panorama partenopeo di arte urbana viene associato spesso ai murales creati dall’artista Jorit. Le sue opere, infatti, hanno trasformato il volto di diversi contesti urbani degradati in veri e propri musei a cielo aperto. Tra i più significativi citiamo le raffigurazioni che rendono omaggio a Massimo Troisi, Maradona o San Gennaro. 

Ti consigliamo come approfondimento – A spasso per Napoli le statue del MANN in “fuga dal museo”

Street art: a Napoli il primo centro di studi sull’arte urbana 

Street art Italia mappa
Dalla pagina Facebook di Jorit

L’importanza che la street art ha nel contesto partenopeo è dimostrata dalla presenza di un centro studi specifico nella città di Napoli. Si chiama “Inopinatum” e ha sede presso l’Università Suor Orsola Benincasa dal 2019. Il centro è frutto della collaborazione tra l’università napoletana e INWARD -l’Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana.

Come ha spiegato il direttore scientifico di Inward, Luca Borriello, in un’intervista, l’istituto punta “non tanto all’insegnamento sull’argomento, quanto a centrare progressivamente il sapere sul tema”. Ciò è possibile avvalendosi dell’aiuto di numerosi esperti locali, nazionali ed esteri. Occorre valorizzare il più possibile la street art riconoscendone pienamente la dignità artistica, evitando generalizzazioni, banalizzazioni e approssimazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − otto =