Suicidio Alessandro, aumentano gli indagati: sarebbe l’ex fidanzata la fonte degli insulti

0
124
suicidio Alessandro ex fidanzata

Suicidio Alessandro ex fidanzata sarebbe una delle due nuove indagate per istigazione al suicidio ai danni del 13 di Torre Annunziata. Alessandro si è buttato dal quarto piano del suo palazzo mentre era solo in casa. Le analisi del suo cellulare aumentano il registro degli indagati. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Alessandro si suicida a 13 anni, i messaggi sul telefono: “Ucciditi”. Indagati 6 bulli per istigazione

Suicidio Alessandro, ex fidanzata avrebbe iniziato con gli insulti 

suicido Alessandro ex fidanzata, influencer certilogo patente ios 14Una storia di gelosia sarebbe l’ulteriore tassello che si aggiunge alla triste vicenda di suicido nella provincia di Napoli. Alessandro lo scorso giovedì si è buttato dal quarto piano della sua abitazione. In mano gli è stato ritrovato il filo dell’antenna, questo inizialmente aveva fatto pensare ad un tragico incidente. Una prima analisi al suo cellulare aveva rilevato una verità molto più profonda. Alessandro era vittima di cyberbullismo, messaggi pieni di insulti che sono diventati la prova contro al momento 6 indagati, 4 minorenni e 2 maggiorenni. Aggiunte anche due ragazze, tra queste una sarebbe l’ex fidanzata del 13enne. Secondo punto riporta il Corriere della Sera, sarebbe l’ex ad aver iniziato con gli insulti. Alla base la gelosia nei confronti di Alessandro che l’ava lasciata per iniziare la relazione con un’altra ragazza. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Azzannato dopo aver preso a bastonante il suo cane, animalisti denunciano 35enne

Suicidio Alessandro ex fidanzata a capo del suo gruppo di bulli 

suicidio Alessandro ex fidanzata, Bullo bambino autistico spazzatura, bimbo autistico deriso roma disabile picchiata, bullo denunciato tema, il bullo non mi fa pauraLe indagini delle polizia al telefonino e al computer di Alessandro aggiungono nuove sfumature alla vera dinamica dei fatti. Gli indagati verrano in questi giorni interrogati per deliberare la dinamica del gruppo e degli insulti inviati sul cellulare di Alessandro per diverso tempo. Tra i messaggi divulgati dai media si leggono anche inviti al 13enne a togliersi la vita. Saranno queste le prove nel processo per puntare sull’accusa di istigazione al suicidio. Trattandosi di un minore di 14 anni, l’accusa potrebbe anche puntare ad un reato di omicidio per gli indagati. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Shock, 30enne finge il proprio sequestro e chiede 50mila euro alla madre: finisce in manette!

Suicidio Alessandro, l’autopsia e poi i funerali 

suicidio Alessandro ex fidanzata, maresciallo suicidio, tomba alfredino svastiche, salerno 13enne muore, anziano salva cane, 12enne Firenze, londra incendio, 15enne morto Soccavo, 14enne muoreNei prossimi giorni avverrà l’autopsia sul corpo del ragazzo. Poi la salma sarà ridata alla famiglia che potrà procedere con i funerali. Gragnano nel giorno dell’ultimo saluto ad Alessandro verserà in un giorno di lutto con la chiusura di tutti i locali. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre + due =