Tiziana Cantone, risultato autopsia: morte per suicidio sempre più probabile

0
884
Suicidio Tiziana Cantone

Suicidio Tiziana Cantone: dall’autopsia, disposta nell’ambito delle indagini per omicidio volontario, è emerso che la donna potrebbe essersi tolta la vita. Il fascicolo rimane comunque aperto ed è stato assegnato al sostituto procuratore Giovanni Corona. Si attende il deposito della perizia psicologica prima di arrivare ad un verdetto definitivo. Intanto, nei giorni scorsi, uno dei video di Tiziana è riapparso online, facendo riemergere il dolore della madre.

Ti consigliamo come approfondimento – Tiziana Cantone, ripostato il video online: “Si è suicidata, goditi il filmato!”

Suicidio Tiziana Cantone: il video riemerso

Suicidio Tiziana Cantone
Dalla Pagina Facebook Tiziana Cantone per le altre

Suicidio Tiziana Cantone – Qualche giorno fa, prima nel dark web e poi successivamente online, è riapparso un video di Tiziana Cantone. Il filmato era accompagnato da una descrizione di poche righe ma che hanno suscitato tanto orrore.

La vicenda sembrava chiusa, ma a causa di un ignoto Tiziana non riesce ancora a trovare pace dal suo decesso, avvenuto il 13 settembre 2016. La didascalia scioccante del video, scritta in lingua inglese, recita così: “Il video trapelato della defunta Tiziana, che si è suicidata dopo che il suo video è stato diffuso su internet. Sono stati tutti rimossi, fino ad ora! Goditi il filmato!

Sin dal primo momento, gli inquirenti hanno seguito la strada del suicidio. L’unica a non aver mai creduto a questa ipotesi è la madre della defunta. Sul collo di Tiziana sono state trovate evidenti tracce di strangolamento. Vi era anche un taglietto di circa due centimetri e tracce di due DNA maschili sulla pashmina stretta attorno al collo della ragazza. Proprio per questo, secondo la donna, è impossibile che la figlia si sia tolta la vita.

Ti consigliamo come approfondimento – Nuova perizia sul cadavere di Tiziana Cantone: omicidio o suicidio?

Suicidio Tiziana Cantone: riemerge l’ipotesi di impiccagione

Suicidio Tiziana CantoneSuicidio Tiziana Cantone – All’inizio del 2021 era stata disposta l’autopsia del corpo della ragazza per omicidio volontario. Tiziana Cantone, di 31 anni, è stata trovata senza vita, con un foulard al collo, nell’abitazione della zia a Casalnuovo, in provincia di Napoli.

I medici legali, nominati dalla Procura di Napoli Nord, hanno depositato la relazione circa un mese fa. Ne risulta che il suicidio per impiccagione rimane l’ipotesi sempre più probabile.

Il fascicolo è stato assegnato al sostituto procuratore Giovanni Corona e resta comunque aperto per vagliare e decretare la strada dell’omicidio volontario. Gli ultimi risvolti, che hanno suscitato scalpore, hanno anche accentuato le sofferenze di Teresa Giglio, madre di Tiziana. La donna continua ad essere assistita dagli avvocati Emiliano Iasevoli, Gianluca Condrò e Stefano Marcialis.

Ti consigliamo come approfondimento – Novità sul caso Tiziana Cantone: “iPad e iPhone svuotati dopo la morte”

Suicidio Tiziana Cantone: vicini alla soluzione?

Suicidio Tiziana CantoneSuicidio Tiziana Cantone – Sebbene la relazione depositata dai medici legali parli quasi con certezza di omicidio volontario, il fascicolo continua a rimanere aperto. Gli inquirenti, infatti, non hanno ancora tra le mani il quadro psicologico completo di Tiziana Cantone. Sono in attesa della perizia psicologica, la quale dovrebbe far chiarezza sulle condizioni emotive di Tiziana e sulla sua psichica. Il lavoro verrà svolto prendendo in considerazione anche i farmaci che la ragazza assumeva e vagliando le sue dichiarazioni. Le stesse sono state rese note dopo la diffusione di tutti i suoi filmati privati.

Solo dopo aver ottenuto nuovi risultati, gli investigatori decideranno se archiviare l’indagine o se continuare ad indagare sull’ipotesi di suicidio.