Uomo parcheggia l’auto con un telo per proteggerla, multato: non si vede la targa

0
363
Telo macchina multa

Telo macchina multa: un uomo riceve una multa perché la sua auto è parcheggiata in strada con un telo che copre la targa. Il proprietario della macchina si sfoga sui social. L’uomo ha ricevuto una multa di 29,40 €. Diversi i commenti sui social.

Ti consigliamo come approfondimento-Sassari, casa per anziani lager chiusa: ospiti legati e picchiati da alcuni assistenti

Telo macchina multa di 29,40 €

Riportato lo sfogo di Maurizio, un automobilista di Magnago che è solito passare le ferie a Lignano Sabbiadoro. L’uomo ha scritto: “”Ho parcheggiato la macchina coprendola con un telo per proteggerla dalla resina dei pini. Sono stato multato perché avevo coperto la targa. Colui che ha redatto il verbale, però, l’ha riportata correttamente sulla multa, scostando agevolmente il telo”. L’uomo è accusato di aver lasciato per due giorni la propria auto coperta. Ha, quindi, trovato sul cofano una multa di 29,40€.  Sulla multa si legge: “violazione per non aver reso immediatamente visibile la targa del proprio autoveicolo”.

Secondo il multato è mancato buon senso da parte dell’Amministrazione Comunale: “Non contesto che la targa fosse coperta. Ma è scorretto perché si poteva benissimo controllare. Tuttavia, pagherò subito la multa per evitare trafile”. Milani ha poi aggiunto: “Si vuole far cassa, altrimenti si potrebbe essere più elastici. Ci sono infrazioni molto più serie che spesso vengono lasciate andare. Come, per esempio, la sosta nei parcheggi disabili o i monopattini che sfrecciano sui marciapiedi”.

Ti consigliamo come approfondimento-Palermo, chat di gruppo dei presunti stupratori: “Eravamo 100 cani su una gatta!”

Telo macchina multa: altro episodio

Napoli arrestato finto poliziotto, Castellammare parcheggiatore abusivo, Banda del Buco Giugliano, Napoli donna aggredisce soldati, Napoli donna picchiata rapina, Napoli multe false, Sardegna assalto portavalori, Pompei cardiologo molesta pazienti, Parma uomo nudo machete,, Padova Tablet esplode, Forte dei Marmi auto spiaggia,bakayoko polizia, Roma assalto portavalori, salerno carri armati, Napoli incidente camion, campania esplosione commissariato,Tragedia funivia Stresa, Concorso Polizia Municipale Bacoli, Veggente tedesco Madeleine McCann, Napoli bambino caduto, Verona mamma uccide figlie, Catania donna nuda, milano violenze capodanno, incidente brescia,Un caso che ha un precedente, sempre a Lignano Sabbiadoro a fine luglio. Qui un altro automobilista, Luca, era stato multato per lo stesso motivo. L’unica differenza era stata che aveva coperto l’auto per proteggerla dalla grandine che in quei giorni era caduta copiosa sulla zona. Il signore scrisse: “Il 24 luglio in un parcheggio libero (non a pagamento) dopo allerta meteo e previsioni di tempesta comunicate dai media locali ,copro la mia auto con telo copriauto. Alle 15.05 la polizia urbana di Lignano ha pensato bene di multarmi perché la targa dell’auto non era visibile. Complimenti preciso che l’auto si trovava avanti la casa dove sono in vacanza e che ho pagato la tassa di soggiorno regolarmente. Complimenti a chi comanda questi signori e a chi da queste disposizioni dopo un’allerta meteo Regionale gialla.

Ti consigliamo come approfondimento-Anonimometro: nuovo strumento dell’Agenzia delle Entrate per scovare gli evasori

Telo macchina multa: il codice della strada

nuovo codice stradaMa cosa dice, nello specifico, il codice della strada? Bisogna prendere in considerazione l’articolo 100. Esso però non parla esplicitamente di “copertura della targa in sosta”. Al comma 1 si legge: “Gli autoveicoli devono essere muniti, anteriormente e posteriormente, di una targa contenente i dati di immatricolazione”. Inoltre, per essere estremamente precisi, al comma 10 spiega: “Sugli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi è vietato apporre iscrizioni, distintivi o sigle che possano creare equivoco nella identificazione del veicolo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 1 =