Quindicenne tenta suicidio: era stata stuprata da ragazzo conosciuto sui social

0
384
Viterbo quattordicenne frustata, milano violenze capodanno, roma pugile balcone,

Tenta suicidio dopo stupro. A Pavia una ragazza di 15 anni si sarebbe gettata nel Ticino tentando il suicidio dopo aver subito uno stupro da un ragazzo conosciuto sui social. La giovane è stata tratta in salvo grazie al tempestivo intervento della Polizia.

Ti consigliamo come approfondimento- Milano: donna salvata da stupro grazie al gesto antiviolenza

Tenta suicidio dopo stupro: una quindicenne si è lanciata nel Ticino dopo aver subito una violenza sessuale

Stupro Lucarelli, Tenta suicidio dopo stuproTenta suicidio dopo stupro. Una 15enne a Pavia ha tentato l’estremo gesto dopo aver subito violenza sessuale. L’autore dello stupro sarebbe un 25enne conosciuto giorni prima sui social. Entrambi i ragazzi sarebbero di origine nordafricana. Lei era una ragazza marocchina residente in Brianza. Lui probabilmente un giovane tunisino. I ragazzi si sarebbero incontrati il 26 dicembre alla stazione Porta Garibaldi di Milano. Il ragazzo l’avrebbe convinta a seguirlo sino a Pavia. Giunti a destinazione il 25enne l’avrebbe portata in riva al Ticino dove si sarebbe consumata la violenza carnale. Dopo lo stupro il ragazzo si sarebbe offerto di riaccompagnarla a casa ma la ragazza si sarebbe rifiutata. La giovane, disperata per l’accaduto, si è buttata in acqua nel tentativo di suicidarsi. Il tempestivo intervento della Polizia le ha salvato la vita.

Ti consigliamo come approfondimento- Studentessa Erasmus suicidio, l’arrivo dei familiari per il riconoscimento della salma

Prima di buttarsi lascia un messaggio alla madre chiamando il 112 che però interviene prontamente

suicidio assistito, Tenta suicidio dopo stuproDopo aver subito la violenza la 15enne avrebbe effettuato una telefonata al 112. La sua intenzione lasciare un messaggio d’addio alla madre. Proprio questa chiamata ha fatto in modo che i soccorsi scattassero giusto in tempo. La Polizia infatti è riuscita a salvarla dopo aver perlustrato tutta la zona del fiume. La giovane è stata trovata mentre si reggeva a un ramo incastrato nel letto del fiume. Tratta in salvo è stata portata al Policlinico San Matteo di Pavia. In ospedale è stata curata dai medici. La quindicenne non ha riportato gravi conseguenze ed è stata dimessa con una prognosi di due giorni. Le indagini sono ancora in corso per determinare l’autore della violenza. Presumibilmente l’autore dello stupro sarebbe un ragazzo di origini Tunisine già individuato pochi giorni dopo i fatti.