Shock nelle Marche: avvertita una scossa di terremoto di 4.1 sulla costa di Ancona

0
436
Terremoto Marche

Terremoto Marche: ancora scosse di terremoto colpiscono l’Italia. Questa mattina intorno alle 10.30 sono stati avvertiti scostamenti sismici nelle Marche. Al largo della costa di Ancona avvertita una scossa di magnitudo 4.1. Diversi gli scostamenti sismici negli ultimi giorni sulla penisola italiana.

Ti consigliamo come approfondimento-Genitori si appellano al Tar per far bocciare il figlio: “Lo facciamo per lui!”

Terremoto Marche di magnitudo 4.1

terremoto, strage pasqua casilinaLa terra continua a tremare in Italia. Questa mattina alle 10.38 è stata avvertita una scossa di terremoto ad Ancona. L’episodio sismico è stato molto breve, ma ha fatto tremare mobili nelle case e si è percepita anche al piano terra. La scossa avvertita ad Ancona è stata di magnitudo 4.1 sulla scala Richter, secondo le prime rilevazioni dell’Invg. Tale scossa è stata registrata a 2 km di profondità davanti alla Costa anconetana. L’area continua a essere bersagliata da una scia sismica che prosegue dopo le due forti scosse del 9 novembre scorso di 5.5 di magnitudo. L’ultimo episodio 3.7 è stato registrato lo scorso 8 settembre, nel pomeriggio, al largo della costa anconetana. Non sono stati segnalati fortunatamente danni o disagi al patrimonio pubblico e privato.

Ti consigliamo come approfondimento-Italia, avvistata la Formica di fuoco in Sicilia. È in pericolo l’ecosistema

Terremoto Marche: paura nelle scuole e negli ospedali

Terremoto Napoli 2021L’episodio sismico è stato sentito anche all’interno di scuole e strutture sanitarie senza che siano però stati segnalati danni o altri problemi strutturali. La scossa però è stata sentita e ha provocato apprensione. Gli alunni di alcune scuole sono stati fatti evacuare in via precauzionale. L’amministrazione comunale di Ancona ha subito avviato una serie di controlli statici dopo la scossa. Al momento non sono stati registrati danni ulteriori rispetto al terremoto dello scorso novembre. In ogni caso il piano di sicurezza è sempre rimasto attivo. A proposito degli edifici scolastici, la scossa stamani ha fatto tremare tutto appena due ore dopo che gli alunni di tutte le scuole di ogni ordine e grado avevano inaugurato l’anno scolastico. Restando sulla scossa, allarme c’è stato anche all’interno delle strutture ospedaliere, ma anche in questo caso nessun danno o lesione evidenti.

Ti consigliamo come approfondimento-Covid, Asl Napoli 3 Sud: comunicate le modalità per fronteggiare una nuova ondata

Terremoto Marche ma non solo

Se si visionano i dati dell’Invg, si nota come costantemente ogni giorno ci siano scostamenti sismici in Italia. Si è sicuramente consapevoli che la penisola italiana sia altamente a rischi sismico, ma la paura non manca. Negli ultimi giorni sono stati registrate scosse di terremoto nell’adriatico, nello ionio e al confine con la Slovenia. Tali scostamenti si sono accertati sui 2 e i 3 di magnitudo della scala Richter. Nella giornata è stata registrata anche l’ennesima scossa di terremoto nella zona dei Campi Flegrei. Della questione si è già parlata nei giorni scorsi, la paura e l’apprensione nella zona è tanta. Gli abitanti della zona flegrea temono che le scosse possano causare problemi ancor più gravi. Ricordiamo sempre che la zona dei campi flegrei è uno dei vulcani attivi nel sottosuolo più potente di tutta l’Europa. Si spera che prima o poi queste scosse possano terminare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − tredici =