Terremoto Siria, neonata nata sotto le macerie ha una nuova famiglia

0
720
terremoto siria neonata

Terremoto Siria neonata nata sotto le macerie è diventata il simbolo della speranza nella tragedia che ha colpito Turchia e Siria. La piccola dopo essere stata trovata sotto le macerie è ancora in ospedale. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Terremoto Siena, cittadini per strada nella notte: scuole e uffici chiusi

Terremoto Siria neonata trovata ancora con il cordone ombelicale 

terremoto siria neonata
EDITORS NOTE: Graphic content / Residents search for victims and survicors amidst the rummble of a building that collapsed, following an earthquake in the village of Azmarin, near the Turkish border in the north of Syria’s rebel-held northwestern Idlib province, early on February 6, 2023. – At least 100 have been reportedly killed in north Syria after a 7.8-magnitude earthquake that originated in Turkey and was felt across neighbouring countries. (Photo by OMAR HAJ KADOUR / AFP)

È stata battezzata Aya la piccola ritrovata sotto le macerie con ancora il cordone ombelicale attaccato. La piccola è stata partorita dalla mamma dopo che la scossa di magnitudo 7 si è abbattuta sul continente. La mamma così come il padre e i fratelli della piccola sono stati ritrovati deceduti tra le macerie che un tempo erano la loro casa. La piccola è stata trovata dai volontari perché piangeva tra le macerie. I medici che l’hanno accudite hanno rivelato che la piccola aveva ferite e lesioni provocate dai detriti e le mani e i piedi blu chiaro sintomo di un principio di congelamento. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, 78enne esce dal come ma si strozza mentre mangia: accusa di omicidio colposo

Terremoto Siria neonata: una nuova famiglia 

Terremoto Turchia diecimila morti, terremoto siria neonata
Fonte ANSA

La piccola è ancora in ospedale e ci resterà ancora per molto in attesa che le sue condizioni si stabilizzino. Essendo diventata tristemente orfana la piccola ha una nuova famiglia che la adotterà dopo le sue dimissioni. Si tratta di un prozio da parte di padre che con moglie e gli altri figli è riuscita a salvarsi dal crollo della loro casa. Ora come la nuova famiglia di Aya vive in tenda in attesa di trovare una sistemazione. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Lascia morire la compagna dopo tre giorni di agonia: donna deceduta per polmonite non curata

Terremoto Siria neonata: Unicef denuncia il dramma degli orfani 

terremoto croazia, terremoto siria neonata Dopo la notizia della piccola Aya rimasta sola al mondo aveva commosso il mondo intero. In migliaia si sono fatti avanti per diventare la nuova famiglia della piccola. “Non volevamo più che venisse chiamata la neonata nelle macerie, così abbiamo deciso di darle un nome. Si chiama Aya, che in arabo significa “miracolo, segno di Dio”. Lo racconto lo zio diventato il suo nuovo padre adottivo. La sua storia serve però per ricordare quanti bambini si trovino nella sua stessa condizioni. Inquantificabile il numero di bambini che si trovano senza una famiglia né una casa. L’Unicef denuncia la situazione preoccupante di sfollati che continua a peggiorare.