Shock, 18enne irrompe in ospedale e prova a strangolare due neonati: arrestato!

0
998
Texas 18enne irrompe ospedale

Texas 18enne irrompe ospedale: ha tentato di strangolare due neonati e ha aggredito diversi membri del personale del reparto di neonatologia dell’Odessa Regional Medical Center. Il 18enne, il cui nome è Marcus Dewayne McCowan Jr, fermato dalla polizia, dovrà rispondere di diversi capi di imputazione: lesioni e due accuse per tentato omicidio di primo grado.

Ti consigliamo come approfondimento – Nobel per la Pace 2022: premiato Ales Bialiatski (attualmente in carcere) e due Ong (russe e ucraine)

Texas 18enne irrompe ospedale: cosa è successo

Texas 18enne irrompe ospedaleUn giorno di ordinaria follia, riprendendo il celebre film di cui è protagonista Michael Douglas, è quello che è avvenuto nei giorni scorsi Oltreoceano, a Odessa, Texas. Stando alla ricostruzione fornita dall’emittente locale KMID, affiliata alla ABC, il 18enne si trovava in ospedale perché la sua ragazza era in travaglio. Secondo la testimonianza resa da alcuni presenti, McCowan si stava comportando “in modo strano e irragionevole”. Sembrerebbe, infatti, che prima dell’aggressione avesse afferrato il braccio a un’infermiera, fatto una “dichiarazione incomprensibile”.

A quel punto, gli sarebbe stato chiesto di lasciare l’ospedale. McCowan riluttante ha iniziato a correre “avanti e indietro nel corridoio”. Stando sempre al racconto dell’emittente, il 18enne avrebbe cominciato a fissare una madre con il proprio bambino. Ha, poi, spintonato un’infermiera e avrebbe tentato di entrare nel nido (che era chiuso). Non riuscendo nel proprio intento, avrebbe spostato la propria attenzione su un neonato lì vicino, iniziando a strangolarlo.

Ti consigliamo come approfondimento – Violenza brutale a scuola, 11enne accoltella bidello alle spalle: aveva portato l’arma da casa

Texas 18enne irrompe ospedale: l’intervento della polizia

napoli terroristi, latina tentato omicidio, napoli bambino caduto,La polizia, per fortuna, è riuscita a intervenire e lo ha fermato per tempo. È nata, quindi, una piccola colluttazione. McCowan è riuscito a farsi strada nella stanza dei neonati, strangolandone un altro. Qui si sarebbe avuto l’intervento di un medico che avrebbe tentato di far inutilmente ragionare il ragazzo. Secondo la versione del sanitario, il 18enne avrebbe tentato di uccidere il bambino gettandolo per terra.
L’intervento del medico con l’aiuto della polizia è stato provvidenziale: sono riusciti a salvare il neonato e bloccare McCowan.

Ti consigliamo come approfondimento – Caserta, la cocaina si paga anche con il Pos: arrestato un pusher 2.0, accettava pagamenti con bancomat

L’arresto e il processo

Padova Tablet esplode, Forte dei Marmi auto spiaggia,bakayoko polizia, Roma assalto portavalori, salerno carri armati, Napoli incidente camion, campania esplosione commissariato,Tragedia funivia Stresa, Concorso Polizia Municipale Bacoli, Veggente tedesco Madeleine McCann, Napoli bambino caduto, Verona mamma uccide figlie, Catania donna nuda, milano violenze capodanno, incidente brescia,Il 18enne McCowan è stato arrestato ed è stato condotto nel carcere della contea di Ector. Contro di lui sono state mosse diverse accuse: è infatti accusato di tentato omicidio; possesso di una sostanza stupefacente a base di THC; tentativo di sottrarre un’arma a un ufficiale; aggressione a funzionario pubblico; resistenza a pubblico ufficiale; violazione di domicilio e aggressione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − 12 =