Tirocini Campania 2018: il nuovo regolamento regionale stravolge la normativa

0
467
Regione Campania

Tirocini Campania 2018: il regolamento regionale n. 4 del 7 Maggio 2018 detta le nuove “regole”. Molti cambiamenti e regole più stringenti per i soggetti ospitanti che vogliono attivare tirocini. Approvato e pubblicato sul BURC il nuovo regolamento sui tirocini extracurriculari in Regione Campania: vediamo insieme i cambiamenti.

In primis, è stata estesa la platea dei beneficiari. Oltre ai disoccupati e ai lavoratori svantaggiati, il tirocinio può essere attivato anche per i lavoratori a rischio disoccupazione in CIGS (Cassa Integrazione Straordinaria). È stato aumentato il valore dell’indennità di partecipazione: non può essere inferiore a 500 euro mensili. Anche la durata del tirocinio subisce variazioni: da minimo 2 mesi a un massimo di 12. Si può arrivare fino a 24 mesi per i soggetti diversamente abili. Premiate le aziende virtuose e penalizzate quelle che non investono realmente sui tirocinanti. Penalizzate anche quelle che hanno intrapreso percorsi di licenziamento negli ultimi 12 mesi.

Tirocini Campania 2018: così parla l’Assessore Regionale al lavoro, Sonia Palmeri

La riforma della normativa Regionale dei Tirocini in Campania sembra essere coerente con le esigenze di occupazione della nostra “Campania Felix”. La rivisitazione della normativa sui tirocini extracurriculari potrà avere un impatto positivo sulla ripresa del tasso di occupazione regionale.

tirocini campania 2018Fiduciose le parole dell’Assessore Regionale Serena Palmeri, che così si esprime a riguardo: “Con delibera di giunta regionale n.103 del 20.02.18, la Giunta Regionale ha approvato il nuovo Regolamento sui tirocini formativi e di orientamento. Il precedente regolamento del 2013 era ormai superato. Abbiamo recepito le nuove linee guida nazionali, ma le abbiamo contestualizzate alle esigenze formative e occupazionali della nostra Regione”. 

Tirocini Campania 2018: un riepilogo sintetico delle novità introdotte con dgr (delibera di giunta regionale) n.103 del 20 Febbraio 2018.

L’importanza di comprendere in che direzione si sta muovendo il fabbisogno occupazionale della nostra regione è il punto di forza della nuova normativa. La modifica al regolamento sui tirocini extracurriculari in Regione Campania era molto attesa, dopo l’approvazione delle nuove linee guida nazionali sui tirocini del 25 maggio 2017.

Da quella data, l’accordo tra Governo e Regioni invitava le Regioni a recepire le nuove linee guida e a modificare i propri regolamenti. In Regione Campania è stato quindi modificato il Regolamento sui tirocini formativi 2018 (Regolamento regionale 7 maggio 2018, n. 4), che non veniva modificato dall’approvazione del Regolamento 29 Novembre 2013, n. 7 che a sua volta modificava l’originario Regolamento regionale del 2 aprile 2010, n. 9. La normativa dei Tirocini extracurriculari prevede moltissime novità. Di seguito un riepilogo veloce:

  • Estesa la platea dei beneficiari;
  • Modalità dei tirocini;
  • Durata minima di 2 mesi e massima di 12 (24 per i soggetti diversamente abili);
  • Indennità di partecipazione di 500 euro rispetto ai 400 previsti da precedente Regolamento;
  • Nuovi limiti massimi di tirocini attivabili;
  • Meccanismo premiale per le aziende virtuose;
  • Divieto di licenziamenti per attivazione tirocini.

Le novità sono molto interessanti; dovrebbero essere realmente prese in considerazione dai numerosi imprenditori del nostro tessuto industriale e non, che sostanzialmente è composto da una miriade di pmi (piccole medie imprese) a conduzione familiare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here