Bimbo annegato a Torre del Greco, la mamma resta in carcere: lo stabile la perizia!

0
161
Torre Greco bimbo annegato perizia

Torre Greco bimbo annegato perizia esclude la scarcerazione di Adalgisa Gamba, la donna 40enne accusata di aver provato la morte del figlio, il quale è morto per annegamento lo scorso 2 gennaio. Per il medico che ha eseguito la perizia psichiatrica, Camillo De Lucia, la donna ha un quadro psichiatrico compatibile con la detenzione in carcere.

Ti consigliamo come approfondimento – Torre del Greco, bimbo annegato spinto da madre: “Credevo fosse disabile”

Torre Greco bimbo annegato perizia: resta in carcere la madre del bambino

Torre Greco bimbo annegato periziaSecondo quanto riporta Fanpage.it sulle sue colonne, Adalgisa Gamba, la madre accusata della morte del figlio di due anni e mezzo, resta in carcere. A decretarlo è stato il risultato della perizia psichiatrica eseguita dal medico Camillo De Lucia. Quest’ultimo era stato incaricato di eseguire la perizia dal gip del tribunale di Torre Annunziata, Fernanda Iannone. Cosa evince la perizia? Il medico ha decretato che la situazione psichica della sig.ra Gamba sia compatibile con la detenzione in carcere.
Ragion per cui, il gip ha confermato la misura cautelare.
La 40enne resta, quindi, detenuta nel carcere femminile di Pozzuoli. Si trova nella struttura dallo scorso 5 gennaio.

La perizia psichiatrica, tra le altre cose, era stata chiesta dall’avvocato difensore della donna. La ragione della richiesta pare che parta da una precedente consulenza di parte che aveva riscontrato l’incompatibilità del regime carcerario a causa delle condizioni della donna.
Sulla base di quanto apprende da Fanpage, la 40enne potrebbe restare in carcere fino all’udienza del tribunale del Riesame. Quest’ultimo deciderà se persisteranno o meno le esigenze cautelari.

Ti consigliamo come approfondimento – La Campania torna in zona gialla da lunedì: “Ricoveri alle stelle e intensive piene”!

Le prime ricostruzioni

pulizia covid-19 calabria autodichiarazione, concorso cancellieri esperti decreto legge pasqua, riforma giustizia processo penale, processo clan mascitelli reddito cittadinanza, cina magistrato robot, Torre Greco bimbo annegato periziaSempre come si apprende da Fanpage, la sig.ra Gamba sembra che fosse convinta che il figlio fosse affetto da autismo. La donna avrebbe formulato queste ipotesi dopo la lettura di alcuni articoli online; tuttavia, queste congetture non sono mai state suffragate dalla diagnosi di alcun medico.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × uno =