Conte Ter, totoministri mischiano le carte in tavola: la favorita è Boschi

0
240

Totoministri Conte Ter – nel Quirinale c’è una pentola che bolle. Grossi subbugli stanno smuovendo i partiti in tutta Italia, alle prese con la crisi di governo. In opposizione al ritorno di Conte, Matteo Renzi appoggia, con Roberto Fico, la sostituzione dei ministri di molte categorie politiche. Le più discusse sono: Giustizia, Economia, Lavoro e Infrastrutture.

Ti consigliamo come approfondimento – Di Battista minaccia di abbandonare il M5s:“Se apriamo a Renzi, addio!”

Totoministri Conte Ter: impossibile sostituire Gualtieri

totoministri conte ter
Roberto Gualtieri, dal suo profilo Facebook ufficiale

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri è il primo politico a essere adocchiato dai totoministri Conte Ter. Vorrebbero la sua sostituzione, a causa delle sue idee troppo pro-Conte. Gli unici nomi emersi dalla consultazione sono quelli di:

  • Fabio Panetta, ex direttore della Banca d’Italia e attualmente nel Comitato esecutivo BCE;
  • Ernesto Maria Ruffini, il direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Rimpiazzare Gualtieri, infatti, non sembra essere un’azione di poco conto. Ad affermarlo è Carlo Bonomi, il capo di Confindustria: «Se abbiamo il Recovery Fund, il merito è suo». E aggiunge, fermo nella propria idea, che alcuni esponenti debbano rimanere ai rispettivi posti.

Ti consigliamo come approfondimento – Italia zona gialla: da Lombardia a Lazio. Lunedì nuove ordinanze

Totoministri Conte Ter: l’indecisione della Giustizia

totiani conte ter
Alfonso Bonafede, dal suo profilo Facebook ufficiale

Si parla di sostituzione anche nel campo della Giustizia: i totoministri Conte Ter vogliono Alfonso Bonafede fuori. Andrebbe meglio, secondo loro, come capogruppo del Movimento 5 Stelle. I possibili sostituti sono:

  • Sabino Cassese, ex giudice della Corte Costituzionale;
  • Francesco Greco, procuratore di Milano;
  • Marta Cartabia, ex Presidente della Consulta;
  • Andrea Orlando, deputato.

Ma il nome più promettente non è nessuno di questi, bensì Paola Severino. Era già stata, infatti, Ministro della Giustizia quando era in vigore il governo Monti. E il M5S, già nominato nelle precedenti righe, non perderebbe unicamente Bonafede come ministro ma anche Nunzia Catalfo, nel campo del Lavoro. A sostituirla sono candidati Andrea Marcucci e Debora Serracchiani.

Ti consigliamo come approfondimento – Consultazioni governo, Zingaretti: “Conte unico nome possibile”

Totoministri Conte Ter: la popolarità della Boschi e le ulteriori modifiche

totoministri conte ter
Ministro Boschi, dal suo profilo Facebook ufficiale

Maria Elena Boschi è favorita per le Infrastrutture e i Trasporti, ma alcune voci di corridoio la piazzano anche in Economia. Sostituibile anche Lorenzo Guerini della Difesa con la Ministra, ma il posto è conteso con Ettore Rosato. Come sottosegretario alla Presidenza del Consiglio il favorito è Goffredo Bettini. Come Ministro della Famiglia pare che il favorito sia Bruno Tabacci. L’Innovazione e l’Ambiente iniziano a scorgere Alessandro Di Battista, ma solo qualora diventasse pro-Renzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + 2 =