Tragedia in classe: 14enne ha un malore improvviso. Muore in ospedale

0
635
Simone cavaliere pozzuoli, bambina 12 anni suicidio, suicidio Alessandro ex fidanzata, maresciallo suicidio, tomba alfredino svastiche, salerno 13enne muore, anziano salva cane, 12enne Firenze, londra incendio, 15enne morto Soccavo, 14enne muore

14enne muore dopo un malore improvviso verificatosi mentre si trovava in classe. Inutile  il ricovero in ospedale, Giada morirà pochi giorni dopo. Donati gli organi. Lutto cittadino istituito nel suo paese di origine. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Tragedia, 13enne uccide la sorella con la pistola che aveva costruito: arrestato!

14enne muore dopo malore in classe

14enne muore, scuola scuole istruzione, graduatorie provincialiSuccede nel comune Fiumicello Villa Vicentina in provincia di Udine. La vittima è Giada di 14 anni. La ragazza il 29 novembre si trovava a scuola. Durante la lezione però Giada lamenta un malore. Subito è stata chiamata l’ambulanza e la 14enne è stata ricoverata. Inizialmente il ricovero è avvenuto nell’ospedale di Monfalcone. Pochi giorni dopo a causa del quadro clinico critico della ragazza, è stata trasferita al Cattinara di Trieste. La 14enne è stata ospedalizzata nella terapia intensiva. Non c’è stato però niente da fare. Dopo pochi giorni Giada si è spenta. La causa sembra essere un’embolia polmonare che non le ha lasciato scampo. I genitori inconsolabili per la perdita della loro unica figlia hanno firmato e acconsentito per l’espianto degli organi.

Ti suggeriamo come approfondimento – Tragedia a Soccavo, 15enne trovato morto in casa dopo malore improvviso

14enne muore dopo malore: una comunità a lutto 

14enne muore, libero de Rienzo, 15enne morto SoccavoDopo la notizia tragica il sindaco di Fiumicello Villa Vicentina, Laura Sgubin con un post ha mostrato vicinanza alla famiglia. “Posso soltanto dire che per una simile disgrazia non ci sono parole e che sono vicina alla famiglia. Il massimo riserbo e rispetto della privacy è la mia priorità”. Istituito nei giorni successivi il lutto cittadino. Giada frequentava l’istituto alberghiero, ma era anche una dedita pallavolista. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Pieris dove lei si allenava l’ha voluta salutare con un post sulla sua pagina Facebook. “Ciao Giada abbiamo avuto la fortuna di incontrarti , di passare i pomeriggi assieme a te e di lottare in campo per raggiungere quel risultato tanto sperato. Ci ha unite la pallavolo, la nostra grande passione. Ciao Giada”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − undici =