Otranto, tragedia in mare: due giovanissimi precipitano da una scogliera

0
216
Tragedia Otranto

Tragedia Otranto: una coppia di ragazzi in vacanza con gli amici ha perso la vita. I due ragazzi di 27 e 29 anni sono caduti dalla scogliera nella Baia dei Turchi. I soccorritori del 118 e dei Vigili del Fuoco hanno recuperato i corpi delle vittime in mare.

Ti consigliamo come approfondimento-Terracina: terrorista arrestato, minacciava una strage. Tradito dalle mail!

Tragedia Otranto: due ragazzi precipitano in mare

Due ragazzi di 27 e 29 anni hanno perso la vita durante una vacanza tra amici a Otranto. I due ragazzi, una coppia, sono caduti dalla scogliera della nota Baia dei Turchi impattando in maniera violente nell’acqua. A causa delle condizioni avverse del mare, i due ragazzi sono rimasti per molto tempo privi di conoscenza in acqua. Il bagnino di uno stabilimento vicino ha tentato invano di effettuare il massaggio cardiaco per rianimarli. In seguito, sono arrivati sul posto i sanitari del 118 che ne hanno costatato il decesso. I due ragazzi poi sono stati trasportati al porto di Otranto tramite una motovedetta della Capitaneria. Stando alle prime indiscrezioni trapelate le due vittime, di cui ancora sono ignoti i nomi, erano in compagnia di altre quattro persone.

Ti consigliamo come approfondimento-Violenza shock, 31enne lancia compagna dalla finestra dopo lite. Arrestato

Tragedia Otranto: non è la prima volta che accade

Le dinamiche dell’episodio sono ancora ignote. Tra le ipotesi al vaglio vi è la possibilità che i due siano caduti magari mentre si accingevano a tuffarsi. Un’altra ipotesi è la possibilità che l’uno sia morto per salvare l’altra dalle forti correnti della baia. Questa tragedia avviene a poche ore da un episodio simile sempre nella Baia dei Turchi. Infatti, una donna di 60 anni di Sondrio è precipitata dalla scogliera a causa di un movimento falso. Non appena era scattato l’allarme sono giunti sul posto due motovedette della Capitaneria di Porto in soccorso della donna. La donna è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Scorrano in gravissime condizioni. Inoltre, nel 2013 una bambina di 10 anni perse la vita in questo splendido ma micidiale specchio d’acqua.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × tre =