Twitter, Musk chiede più lavoro dai dipendenti: dimissioni di massa. È la fine del social?

0
849
Twitter musk

Twitter Musk rischia di perdere molti più dipendenti di quanto si aspettasse. Dopo il suo ultimatum riguardo i nuovi orari di lavoro, in massa stanno abbandonando l’azienda. Sul social già è in tendenza l’hashtag #RIPTwitter. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, 6 studentesse abusate da un dipendente della Federico II: è ai domiciliari

Twitter Musk e il suo ultimatum ai dipendenti 

twitter musk Dopo aver rilevato l’azienda per 44 miliardi di dollari e aver licenziato i grandi capi del social, Musk si era rivolto ai dipendenti. Il miliardario aveva chiesto maggiori ore lavorative per i dipendenti e non chiedere promozioni nella nuova fase di formazione dei dirigenti. Musk dopo il suo discorso aveva lasciato ai lavoratori 24 ore di tempo per pensare se restare o andarsene per sempre da Twitter. La risposta è stata quasi unanime. In migliaia stanno inviando le proprie dimissioni. In molti utilizzano i loro account Twitter per annunciare il loro addio alla piattaforma. In maniera ironica, ma non solo in molti sottolineano l’ambiente tossico in azienda da quando si è insediato il miliardario. “Entrare in questa compagnia era stata una delle decisioni più facili che avessi mai preso. Oggi lo è andarsene”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, offerta di lavoro shock: meno di 4 euro l’ora per fare le pulizie

Twitter Musk e l’azione da 44 miliardi di dollari 

elon musk twitter, twitter musk I nuovi tagli e la richiesta di un incremento della lavorazione è un tentativo del nuovo proprietario di far rientrare i costi dell’azione d’acquisto. La speranza di recuperare i 44 miliardi di dollari usati per rilevare l’azienda sembra sempre più difficile. I centinaia se non migliaia di lavoratori che si sono licenziati avranno per contratto pagati altri tre mesi di stipendio. Costi che graveranno irreparabilmente sulle finanze del miliardario. Intanto il problema più impellente è rimpiazzare le posizioni rimaste vuote. In particolare il reparto sicurezza è quello lasciato più scoperto. Infatti sul social si rivelano un aumento di account falsi e tweet d’odio e razzismo che in passato venivano prontamente eliminati. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Elon Musk compra Twitter per 44 miliardi. Numeri e critiche dell’operazione da record

Twitter verso la fine? L’ironia degli utenti sul social 

google down, twitter musk In tendenza su Twitter è al momento l’hastag #RIPTwitter dove gli utenti ironizzano sulla fine imminente del social. In tenenza anche il nome di altre piattaforme verso qui gli utenti stanno pensando in massa di #migrare”. Elon Musk non sembra temere le critiche. Al contrario è lui stesso dal suo account a ironizzare sulla situazione pubblicando diverse meme ironici. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 4 =