Uccide la compagna sparandole in testa poi si costituisce: cadavere nello sgabuzzino

0
417
uccide compagna, Roma picchia moglie, lecce bambina molestata, picchia moglie telefono, segregata casa, 19enne violenta vicina, avellino abuso minorenne, napoli violenza moglie, 17enne uccisa fidanzato, mamma picchia insegnante, ragazza violentata treno, segregata casa, uccide moglie suocera, omicidio marzia, napoli donna balcone, Verona figlio guinzaglio, napoli prof pugno, zio stupra nipote, spara madre incinta, figlio la russa stupro, femminicidio ancona, accoltellata como, Torino femminicidio, marito accoltella moglie, marito accoltella moglie

Uccide compagna pistola e un colpo alla testa, così è morta una donna di 41 anni. L’ennesimo femminicidio ai danni di una donna uccisa dal compagno. L’uomo si è poi costituito svelando di aver nascosto il cadavere in uno sgabuzzino. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Concorso Eav: le prove preselettive per 80 nuove assunzioni e i prossimi step

Uccide compagna poi si costituisce 

feto strappato, uccide compagna È successo a Miglianico in provincia di Chieti. L’assassino sarebbe il compagno della vittima. Dopo l’accaduto si sarebbe recato in caserma per svelare i fatti e l’ubicazione del cadavere delle donna. La vittima di 41 anni lascia due figli che vivevano nell’appartamento dove la donna sarebbe stata uccisa. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Cane cieco gettato nel mare ghiacciato: soccorso da un pescatore. Ora lotta per vivere

Uccide compagna: la confessione e l’arresto 

napoli spara, uccide compagna Secondo a quanto fatto trapelare dalle Forze dell’Ordine, l’uomo ci 39 anni si sarebbe presentato spontaneamente in caserma. Non trapelano i motivi che lo hanno portato ad ucciderla. Al momento si sa soltanto che la 41enne è stata freddata con un colpo di pistola alla testa. L’arma appartenente all’uomo non sembrerebbe essere stata posseduta legalmente. Il 39enne era già noto alle Forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. Dopo la sua confessione è stato trattenuto in caserma. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Accompagna un malato oncologico al Cardarelli, ma le manomettono l’auto

Uccide compagna: i commenti sul web 

google down, uccide compagna Diversi sono gli utenti che straziati, stanchi e arrabbiati commentano l’ennesimo caso di femminicidio. Una tragedia che fa aumentare il conteggio di fine anno delle donne uccise per mano di mariti, compagni o conoscenti. “Ma possibile che oggi una donna debba vivere un amore con la paura che se un giorno dovesse finire magari si possa ritrovare morta in uno sgabuzzino? Povere noi. Povero mondo. Quanta tristezza”. È uno dei commenti che si legge riguardo la notizia. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 1 =