Ucciso mentre festeggiava vittoria italiana: nipote di 6 anni in coma grave

0
263
ucciso vittoria italia

Ucciso vittoria Italia – questo il sintetico sunto di ciò che è avvenuto questa notte, durante i festeggiamenti post-finale degli Euro2020. A San Severo, Foggia, un pregiudicato è stato ucciso a colpi di arma da fuoco. Accanto a lui, il nipote di 6 anni è rimasto gravemente ferito. Stando a una primissima ricostruzione, si tratterebbe di omicidio premeditato. Ora è caccia all’uomo.

Ti consigliamo come approfondimento – Italia campione d’Europa: notte magica a Wembley per gli azzurri

Ucciso vittoria Italia: la ricostruzione degli agenti

italia vince europeiSan Severo, provincia di Foggia, poco dopo la mezzanotte – Matteo Anastasio è stato brutalmente ucciso. Il 42enne era già noto alle Forze dell’Ordine, ma stanotte si era riversato in strada per festeggiare la vittoria dell’Italia agli Europei. Le vie della cittadina pullulavano di tifosi entusiasti: nell’aria s’udivano schiamazzi di trombette, urla allegre e ogni tipo di esultanza. Il tricolore sventolava fieramente, ma il rosso del sangue ha prevalso su tutto il resto. Matteo Anastasio si trovava sul proprio scooter e stava sfrecciando sull’asfalto, quando un secondo veicolo a due ruote si è posto di fianco. Due persone erano sedute su questo. Il passeggero accomodato dietro, ha estratto una pistola calibro 7.65 e ha sparato all’uomo. Anastasio ha perso, così, il controllo del proprio motociclo e si sarebbe andato a schiantare contro un pick-up parcheggiato poco più avanti.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, uomo pugnalato al cuore per salvare la moglie durante lite: fermato uno zio

Ucciso vittoria Italia: le condizioni del bambino

SantobonoI soccorsi sono stati del tutto inutili. La distanza ravvicinata dell’arma non ha lasciato via di scampo al 42enne. È dunque morto sul colpo, o almeno pochi minuti dopo. Ma sullo scooter con lui, era presente anche un’altra persona. Si tratta del nipote di soli 6 anni, felice anch’egli per la vittoria della propria Patria. È rimasto ferito dalle pallottole ed è stato immediatamente portato in ospedale. Le sue condizione sono gravissime: si trova in coma farmacologico e si teme per la sua vita. A questo punto, i Carabinieri parlano di omicidio premeditato: i killer hanno voluto sfruttare la confusione della notte magica per compiere il loro lavoraccio. Attualmente, gli agenti stanno recuperando i filmati delle videocamere di sorveglianza per scovare gli assassini. Non sarà semplice, poiché entrambi indossavano dei caschi integrali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque + 16 =