Crisi Ucraina, Russia prepara l’invasione, gli ucraini la resistenza: “Imbracceremo i fucili”

0
942
Ucraina Russia, Crisi Ucraina Russia

Ucraina Russia: si preparano alla guerra? I segnali non sono di certo incoraggianti e, come è stato riportato nei giorni scorsi anche da InformaPress, sono diversi gli indizi che portano a pensare che la strada del conflitto possa essere presto percorsa; le dichiarazioni sempre più preoccupate del presidente americano Joe Biden, la fuga dei diplomatici dalle ambasciate e il dispiegamento sempre più imponente di soldati russi al confine ucraino, sembrano restituire un quadro piuttosto chiaro di quella che è la situazione.

Situazione che sembra complicarsi di ora in ora; infatti, come viene riportato dal Wall Street Journal, pare che la Russia abbia cominciato a muovere i “primi attacchi”. Anche al di là del confine, a Kiev, qualcosa si sta muovendo; signore di una certa età, padri di famiglia finanche giovani e bambini, pare stiano partecipando ai corsi di addestramento militare organizzati in varie città dell’Ucraina.

Ti suggeriamo come approfondimento – Crisi Ucraina, Biden vs Putin: “Non toccate gli americani. Se sparate è Guerra Mondiale!”

Ucraina Russia: la guerra ibrida

Ucraina RussiaStando alle parole del Wall Street Journal il conflitto tra Ucraina e Russia sarebbe già cominciato. Quello che è in atto, però, è un conflitto differente rispetto a quello che suggerisce l’immaginario collettivo; la testata americana, infatti, dalle sue colonne la definisce una guerra ibrida fatta di pressioni economiche, cyberattacchi e una nuova tattica: quella dei falsi allarmi bomba. Il Wall Street Journal delinea, così, una precisa strategia da parte di Mosca. Quest’ultima è volta a logorare l’Ucraina sfiancandola poco per volta, seminando panico, provocando malcontento e suscitando proteste simili a quelle fomentate nell’est del paese nel 2014.

Il quotidiano americano, citando fonti di Kiev, riporta che la polizia ucraina ha ricevuto quasi 1.000 messaggi anonimi nel mese di gennaio, soprattutto via e-mail. Quest’ultime pare che contenessero falsi allarmi bomba segnalati in circa 10.000 luoghi, dalle scuole alle infrastrutture.

Ti suggeriamo come approfondimento – Ucraina, Stati Uniti sicuri: “Russi pronti ad invadere”. La Farnesina: “Italiani lasciate il Paese!”

Ucraina Russia: la risposta del popolo ucraino

Ucraina RussiaAnche dall’altra parte della barricata qualcosa si sta muovendo.
E si muove tra gli strati della popolazione.
Da diverse settimane, specie nelle città che si trovano a oriente e che sono più a rischio di invasione russa, donne di una certa età, padri di famiglia, giovani e bambini pare stiano partecipando ai corsi di addestramento militare. Questi ultimi sono organizzati da gruppi di volontari tra ex elementi dell’esercito e delle forze dell’ordine. Insegnano a coloro che non hanno mai impugnato un’arma i primi rudimenti; a coloro che le hanno già impugnate insegnano anche rudimenti di tiro e tattiche di guerriglia. Uno dei luoghi simbolo di questa nuova resistenza è la città di Mariupol. Quest’ultima si trova nella regione di Donetsk; porzione di territorio ucraino che si trova già in larga parte in mano ai ribelli filorussi.

Emblematiche, infine, sono state le parole di una donna, la 78enne Valentina Konstantinovsk che ha così dichiarato alla Bbc:
Sono una persona pacifica ma quando arriveranno gli invasori resisterò e sarò una furia”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − 8 =