Il papà si sente male durante un’escursione: lo salva il figlio di 8 anni correndo nei boschi per chilometri

0
815
Umbria figlio salva padre

Umbria figlio salva padre: la storia a lieto fine che è avvenuta quest’oggi nel Perugino. Un padre aveva deciso di portare il proprio bambino di 8 anni a fare una gita fuori porta. Cosa c’è di meglio di una passeggiata nei boschi dell’Umbria? Tuttavia, una volta inoltratosi nei boschi, il genitore del piccolo ha cominciato a sentirsi male e dopo pochi istanti è caduto a terra privo di sensi. La situazione poteva degenerare ma così non è stato grazie al sangue freddo del bambino.

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, conosce una ragazza su TikTok ma quando scopre che è trans la picchia: denunciato

Umbria figlio salva padre: la vicenda

Umbria figlio salva padreL’episodio che è stato raccontato a grandi linee poc’anzi è avvenuto qualche giorno fa, in Umbria. Per la precisione i protagonisti della vicenda si trovavano nei boschi del comune di Paciano in provincia di Perugia. Padre e figlio avevano deciso di andare a fare un’escursione tra le colline del Trasimeno, inoltrandosi in un sentiero che attraversava un bosco. Nel bel mezzo della camminata, il genitore del piccolo ha cominciato a sentirsi male, tanto che è caduto a terra privo di sensi.

Ti suggeriamo come approfondimento – Suicidio 19enne, il biglietto lasciato prima di impiccarsi: “Scusate per i miei fallimenti”

Umbria figlio salva padre: i soccorsi

tagli stipendi 118Il piccolo, invece di abbandonarsi alla paura, ha avuto quella lucidità di andare a chiamare i soccorsi. Quindi, ha percorso a ritroso il sentiero – una corsa di un paio di chilometri – fino a quando non si è imbattuto in delle persone che stavano passeggiando. Quest’ultime lo hanno aiutato a chiamare gli uomini del 118.

Ti suggeriamo come approfondimento – Napoli, esplode bomba carta davanti la sede delle Poste centrali: non è esclusa pista anarchica

Umbria figlio salva padre: le condizioni dell’uomo

medicina san giorgio leucemia integratori festa della donnaIl bambino è riuscito a chiamare i soccorsi, quindi. All’arrivo degli uomini del 118, il padre del ragazzo era già in via di ripresa. Tuttavia, è stato accompagnato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale più vicino per effettuare tutti gli accertamenti del caso. La madre ha commentato così il coraggio del proprio bambino:
Sono orgogliosa della lucidità e del suo coraggio”.