Metro Milano, 21enne in sedia a rotelle derubato da 2 marocchini: arrestati

0
207
uomini minacciano disabile

Uomini minacciano disabile e lo derubano sulla piattaforma della metropolitana. La vittima è un ragazzo di 25 anni che è appena sceso dal treno. I due ladri gli rubano il telefono e se ne vanno a causa della presenza di testimoni. Quest’ultimi e la vittima del furto sono stati in grado di fornire entrambi gli identikit. Nella giornata di ieri sono scattate le manette.

Ti consigliamo come approfondimento – Violenza brutale, tassista picchia a calci e pugni una ragazza. Il video diventa virale!

Uomini minacciano disabile e lo derubano: arrestati

Napoli incidente camion, campania esplosione commissariato,Tragedia funivia Stresa, Concorso Polizia Municipale Bacoli, Veggente tedesco Madeleine McCann, Napoli bambino caduto, Verona mamma uccide figlie, Catania donna nuda, milano violenze capodanno,È accaduto lo scorso 11 dicembre presso la fermata metropolitana M2 Porta Genova, a Milano, intorno alle sette di sera. Due uomini (uno di 21 anni e l’altro di 37) di origine marocchina hanno avvicinato un ragazzo di 25 anni con disabilità. Lui, in sedia a rotelle, era intento a usare il montascale per salire dalla banchina dei treni al piano superiore. Immediatamente lo hanno minacciato e gli hanno sottratto il cellulare, usando le maniere forti. Si sono poi dati alla fuga, ignorando i richiami di un uomo e una donna testimoni dell’atto criminale. I due hanno immediatamente soccorso il malcapitato e hanno chiamato rinforzi. Hanno fornito gli identikit alla Polizia che, nella giornata di ieri, è finalmente riuscita ad arrestare entrambi. Il 21enne era stato trovato poche ore dopo il furto, mentre il complice è rimasto latitante fino a due giorni fa.

Ti consigliamo come approfondimento – Maiori, anziano salva il proprio cane ma muore annegato per lo sforzo

Furti e aggressioni: ecco come proteggersi

tasse, covid-19, bonus affitti contributo fondo perdutoZone affollate come musei, attrazioni turistiche e mezzi pubblici sono i luoghi prediletti per i cosiddetti pickpockets. Bisogna abbandonare la concezione del ladro che arriva come una furia e si appropria dei beni altrui. Nella maggior parte dei casi il borseggiatore è una persona astuta, che sa come agire e chi prendere di mira. Tra le vittime favorite ci sono sicuramente gli asiatici, che hanno la ‘cattiva’ abitudine di fidarsi troppo del prossimo. Come proteggersi quindi dai pickpockets? Innanzitutto non bisogna viaggiare muniti di troppi valori. È importante utilizzare borse e zaini con tante tasche interne, in modo da rendere difficile l’atto del furto. Non bisogna mai mostrare soldi apertamente, così come il telefono cellulare o altri beni aggiunti. Sarebbe utile, inoltre, acquistare e portare con sé dei prodotti antiborseggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 + 12 =