Shock, 88enne si presenta al pronto soccorso con una granata nel retto: operato d’urgenza!

0
725

Uomo 88enne bomba ano – Questa alquanto strana vicenda è avvenuta qualche giorno fa in Francia, per la precisione a Tolone. Gli infermieri di Sainte-Musse si sono trovati in una situazione singolare: un uomo di 88 anni si sarebbe presentato al pronto soccorso affermando di avere una granata conficcata nell’ano. L’anziano avrebbe spiegato al personale del nosocomio che l’ordigno era scarico e che non ci fosse alcun pericolo. Tuttavia, la direzione dell’ospedale ha ritenuto comunque opportuno procedere all’evacuazione.
L’uomo è fuori pericolo.

Ti consigliamo come approfondimento – Bimba di 4 anni rimane incastrata nella macchinetta dei pupazzi: il video diventa virale

Uomo 88enne bomba ano: “Aiuto, ho una granata conficcata nell’ano”

covid, strage funivia eitan, pomigliano d'arco operaio morto, Uomo 88enne bomba anoLo scorso sabato 17 dicembre per gli infermieri dell’ospedale Sainte-Musse di Tolone deve essere stata una giornata alquanto movimentata e bizzarra. Quel giorno, infatti, un 88enne è giunto all’ospedale affermando di avere un ordigno risalente alla Prima Guerra Mondiale conficcato nell’ano. È una notizia singolare, a cui difficilmente ci si riesce a credere. Tuttavia, diversi sono i quotidiani francesi che l’hanno trattata. In particolare, come ha scritto Var Matin, l’uomo sarebbe giunto con un pezzo d’artiglieria lungo 20 centimetri e con un diametro di 5 centimetri incastrato nel retto. L’anziano avrebbe poi rassicurato il personale ospedaliero che la bomba in questione fosse disinnescata. La direzione del nosocomio ha comunque disposto la parziale evacuazione della struttura.

Ti consigliamo come approfondimento – Shock, bimbo di 2 anni ingoiato vivo da ippopotamo: salvo per miracolo!

Uomo 88enne bomba ano: la procedura

medicina san giorgio leucemia integratori festa della donnaI medici del pronto soccorso, prima di procedere all’evacuazione, hanno verificato che l’uomo stesse dicendo la verità. Appurato che l’uomo non mentisse, il personale dell’ospedale ha fatto allestire una tenda esterna alla struttura dove sono giunti i chirurghi che hanno effettuato l’estrazione. L’88enne è ora ricoverato presso l’ospedale per la degenza e, come riferiscono i medici, si sta rimettendo in fretta.

Ti consigliamo come approfondimento – Shock, torturò il figlio di 4 mesi fino a fargli perdere le gambe: viene picchiato dai compagni di cella!

I medici: “Siamo abituati a trovare oggetti insoliti”

test medicina dottore medico festa della donna croce rossa italianaSempre come riporta il quotidiano francese, i medici del Sainte-Musse sarebbero abituati a trovare oggetti insoliti lì dove non batte il sole. Infatti, hanno rivelato al quotidiano le varie scoperte fatte nel corso degli anni:
Siamo abituati a trovare oggetti insoliti infilati là sotto dove non batte il sole. Una mela, un mango, perfino una bomboletta di schiuma da barba. Ma un proiettile d’artiglieria? Quello non era mai capitato!”.