Uomo trovato morto in casa: possedeva 125 serpenti, alcuni pure velenosi!

0
508
uomo morto serpente usa

Uomo morto serpente USA – sembra incredibile, eppure è una storia vera. Rafael Drive è stato trovato morto dal suo vicino di casa, che ha allertato le Forze dell’Ordine americane. Il decesso è probabilmente dovuto dal morso di un serpente velenoso, poiché la sua collezione di rettili ne vanta parecchi. Tra questi: cobra e mamba lunghi quattro metri e oltre.

Ti consigliamo come approfondimento – Strage a Brescia: 5 ragazzi morti in un incidente, nessuno aveva la patente

Uomo morto serpente USA: l’autopsia confermerà i sospetti dello sceriffo?

assistenza violenza sessualeCi troviamo nel Maryland, negli Stati Uniti d’America. Qui un uomo di 49 anni di nome Rafael Drive è stato trovato morto nella propria abitazione mercoledì 19 gennaio. Gli ufficiali dello sceriffo della contea di Charles sono intervenuti grazie alla telefonata di un vicino di casa. Il suddetto era andato a controllare che Rafael stesse bene, poiché non lo vedeva dal giorno precedente. Guardando attraverso una finestra si sarebbe accorto del corpo giacente sul pavimento. Le cause della morte non sono ancora stabilite; sarà un medico legale di Baltimora a eseguire un’autopsia. Nonostante ciò si ha già un’idea di come sia morto l’uomo. Nella casa erano presenti 125 serpenti, ognuno nella propria teca; alcuni di questi erano cobra e mamba, quindi altamente velenosi. Ma secondo la legge è altamente vietato accudire (in casa) serpenti di razza velenosa.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid, svelato il processo della perdita di olfatto e gusto: ecco lo studio

Morso di un serpente velenoso: come comportarsi?

uomo morto serpente usaSe si viene morsi da un serpente l’istinto primario è quello di eliminare le tossine dal corpo, magari succhiandole via dalla ferita. È una scena che si vede spesso nei film, ma è un comportamento totalmente sbagliato! La prima cosa da fare è immobilizzare la zona del corpo. Se si tratta di un braccio o di una gamba (luoghi in cui è più facile essere morsi dai rettili) è necessario applicare stecche o bastoni. Successivamente bisogna isolare quanto più velocemente possibile la zona colpita, in modo che il veleno non si espanda nel corpo. Bisogna poi lasciarsi alle cure di medici in apposite strutture ospedaliere, in modo che possano somministrare i farmaci adeguati. Anche il serpente (se è stato ucciso) va portato in un centro sanitario per l’identificazione. Ma attenzione: anche se morto, non bisogna mai sorreggerlo a mani nude!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici − undici =