Roma: uccide moglie con padella e porta cadavere in ospedale

0
349
anziano arrestato, buca multa, napoli casa riposo, anziano picchiato

Uomo uccide moglie con padella e porta il cadavere in ospedale. Giulio Camilli, 73 anni, sarebbe in stato d’arresto con l’accusa di omicidio volontario aggravato. La vittima è la moglie del signor Camilli. Rosa D’Ascenzo è stata colpita alla testa con una padella.

Ti consigliamo come approfondimento- Arrestato pensionato: ha strangolato la moglie e poi tentato il suicidio

Uomo uccide moglie con padella: la donna è morta tre ore prima di essere portata in ospedale.

anziana litigio ladro, uomo uccide moglie con padellaUomo uccide moglie con padella e la porta in ospedale già morta. Secondo le ricostruzioni Rosa D’Ascenzo sarebbe deceduta almeno tre ore prima che suo marito la portasse in ospedale. Il delitto sarebbe avvenuto intorno alle 22 del primo gennaio. Giulio Camilli, 73 anni, ha affermato in ospedale che sua moglie era caduta dalle scale. Le ferite riscontrate dal personale sanitario però non sarebbero state compatibili con le dichiarazioni dell’uomo e quindi hanno subito allertato i Carabinieri. Poche ore dopo il signor Camilli sarebbe stato fermato dalle forze dell’ordine con l’accusa di omicidio volontario aggravato. Secondo le prime ipotesi il 73enne avrebbe colpito più volte la donna con una padella.

Ti consigliamo come approfondimento- Affida la figlia alla collega, poi si suicida. A casa il corpo della moglie uccisa

La coppia viveva in condizioni di disagio assoluto

ospizio lager sicilia, Uomo uccide moglie con padellaLa coppia viveva in un casolare alle porte di roma ormai da oltre 25 anni. I due coltivavano la terra ed allevavano animali ma le loro condizioni era estremamente precarie. Tutti in città erano a conoscenza dei loro problemi igienico-sanitari tanto che il sindaco più volte aveva provato ad aiutarli assieme agli assistenti sociali e all’ASL ricevendo però sempre rifiuti da parte dei due coniugi che avevano deciso di vivere in quel modo. A destare preoccupazione comunque era il carattere burbero e litigioso dell’uomo al quale erano anche stati ritirati i fucili nonostante non risultino denunce né interventi da Codice Rosso contro di lui.

Ti consigliamo come approfondimento- Shock in Sicilia: uomo da fuoco alla moglie e resta gravemente ferito

L’intervento dei Carabinieri dopo la segnalazione dei dottori

allievi carabinieri campana, pomigliano d'arco operaio morto, Uomo uccide moglie con padellaI carabinieri, allertati dal personale sanitario, sono intervenuti praticamente subito. Le forze dell’ordine, una volta giunte al casolare dove la coppia abitava, hanno trovato tracce di sangue su diversi utensili in cucina. L’ipotesi è che Camilli e sua moglie abbiano litigato a causa dei problemi di salute e memoria della donna e che tutto sia degenerato causando l’aggressione fatale. Mentre le indagini procedono Camilli sarebbe stato fermato perché sussisterebbe il pericolo che possa tentare la fuga.