Uomo urina nell’acquasantiera della chiesa: “È già la seconda volta. Menti perverse, una vergogna!”

0
428
urina nell'acquasantiera

Entra in chiesa e urina nell’acquasantiera: è accaduto a Cervinara, in provincia di Avellino, nella Chiesa di Sant’Adiutore Vescovo. È già la seconda volta che accade in questa chiesa. L’ultimo episodio simile risale ad un anno fa. “Di fronte ad un atto così disgustoso quasi vengono meno le parole. È una vergogna; è inaccettabile che certe menti perverse continuino ad oltraggiare un luogo di culto”. Così ha dichiarato Stefania Cioffi, presidente dell’associazione “A Croce Salus” di Cervinara. La ripetizione di un tale atto ha destato molta preoccupazione negli abitanti della cittadina avellinese.

Ti consigliamo come approfondimento – Caporalato rider, 15enne lavora con l’account di un altro e gli paga il “pizzo”: genitori all’oscuro

Uomo urina nell’acquasantiera: l’ultimo episodio risale ad un anno fa

urina nell'acquasantieraLa notizia dell’uomo che urina nell’acquasantiera ha destato scalpore in tutta la diocesi locale. La vicenda ha avuto luogo nella chiesa di Sant’Adiutore Vescovo a Cervinara, nella provincia campana di Avellino. Il disgusto per un simile atto era stato già provato dagli abitanti della zona nemmeno un anno fa, quando un’altra persona aveva compiuto la stessa cosa. La Chiesa di Sant’Adiutore Vescovo, pur essendo in provincia di Avellino, appartiene alla Diocesi di Benevento. È dedicata al martire africano che, secondo la tradizione cristiana, è stato il principale evangelizzatore di Cava de’ Tirreni. Ma non solo. La sua opera è stata di notevole importanza anche per molte altre cittadine del meridione, soprattutto nell’avellinese. Ecco perché quella di Cervinara è una delle comunità di Sant’Adiutore più frequentate in assoluto. E l’accaduto, proprio in merito all’alta concentrazione di fedeli in questa comunità, ha destato una maggiore preoccupazione.

Ti consigliamo come approfondimento – Piacenza sotto shock: bambina di 6 anni muore per complicanze dell’influenza

Uomo urina nell’acquasantiera, Croce Salus di Cervinara: “Basta menti perverse!”

Urina nell'acquasantieraSulla notizia dell’urina nell’acquasantiera della Chiesa di Sant’Adiutore Vescovo, si è espressa anche l’associazione “A Croce Salus” di Cervinara. “Di fronte ad un atto così disgustoso quasi vengono meno le parole. È una vergogna, è inaccettabile che certe menti perverse continuino ad oltraggiare un luogo di culto; perché a prescindere dal credo religioso la cosa che mi indigna di più è la mancanza di rispetto per dei luoghi sacri. Viene oltraggiata non solo la nostra parrocchia ed i nostri parroci. Ma vengono oltraggiati i nostri ricordi, le nostre radici, i nostri valori, i nostri progetti. Non so quali siano i propositi di queste “menti perverse“. Ma di una cosa sono certa: che come associazione, e come singoli cittadini, oggi vogliamo dire basta. Esprimiamo tutto l’appoggio e la solidarietà ai nostri parroci.

Ma, soprattutto, ci impegniamo e ci impegneremo alla riqualificazione di luoghi abbandonati, all’attuazione di progetti sul e per il territorio, ad occasioni di crescita individuale e culturale. La nostra piazza, la nostra gente, la nostra Cervinara non dovrà mai più essere rappresentata da certi avvenimenti. Che il nostro tempo di Quaresima continui all’insegna della preghiera e dell’amore. Portiamo avanti propositi di condivisione, comunione e di crescita. E vi aspettiamo il 6-7 Aprile per la 31esima edizione della Via Crucis Vivente di Cervinara”. Così ha dichiarato Stefania Cioffi, presidenze dell’associazione “A Croce Salus” di Cervinara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 5 =