Vaccinati risultati positivi dopo 6 mesi: 7 su 10 ricoverati in terapia intensiva

0
175
Vaccinati risultati positivi

Vaccinati risultati positivi al Covid-19 all’ospedale di Padova. I dati sono preoccupanti, perché il numero è in aumento e quasi tutti già vaccinati. Il direttore del Reparto Malattie Infettive richiede urgentemente la terza dose una volta trascorsi sei mesi dalla vaccinazione.

Ti consigliamo come approfondimento-Covid, terza dose: oggi la decisione dell’Ema. Figliuolo: “Andremo spediti”

Vaccinati risultati positivi: ricoverati in terapia intensiva

Covid hospital BoscotrecaseDal Veneto e in particolare da Padova, arrivano dati preoccupanti riguardo alle positività da Covid-19. Infatti, nella conferenza stampa settimanale del direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Padova, Giuliano Del Ben, sono stati comunicati i dati. Questi ultimi risultano essere preoccupanti, in quanto sono in netto aumento rispetto alla settimana scorsa. Il direttore dell’Azienda Ospedaliera ha detto: “Siamo a quota 38 ricoverati. Tra di loro 18 in area medica, otto in Geriatria, due in terapia subintensiva e 10 in terapia intensiva. Ma a preoccuparmi non è tanto il numero totale quanto i 21 ricoveri effettuati solo negli ultimi sette giorni, ovvero il triplo rispetto alla settimana precedente. è uno dei dati più alti degli ultimi mesi”. Si è alzata anche l’età media che arriva a 72 anni circa. Inoltre, la maggioranza dei nuovi casi 7 su 10 avevano già ricevuto entrambe le dosi del vaccino.

Ti consigliamo come approfondimento-Napoli, vaccino Covid-19: da lunedì il via alla terza dose!

Vaccinati risultati positivi: i dati sono allarmanti

long covid vaccini under 30Dai dati settimanali quindi si evince un lieve aumento preoccupante. Infatti, da inizio luglio ad ora non aveva subito un trend in rialzo come questo. L’azienda ospedaliera di Padova è preoccupata, come evidenzia Annamaria Cattelan, direttrice dell’Unità complessa di Malattie infettive e tropicali del Policlinico padovano. La direttrice ha detto: “Tra i nove pazienti vaccinati presenti il tempo medio trascorso dall’ultima dose ricevuta alla positività al Covid è di 163 giorni. Ecco perché è fondamentale che soprattutto le persone anziane o già gravate da problemi di salute facciano la terza dose una volta trascorsi i sei mesi dal completamento del primo ciclo, così da contrastare il calo anticorpale”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

12 + undici =