Vaccino Covid efficace, protezione a un mese dalla somministrazione

0
701
vaccino covid efficace

Vaccino Covid efficace seguendo una modalità ben precisa di somministrazione. La copertura dal virus arriva dopo i primi 30 giorni dall’iniezione e garantisce la protezione a lunga durata. Attenzione a chi soffre di allergie gravi: il vaccino non può esser loro somministrato.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid Italia, Consiglio di Stato approva nuova cura proposta da Salvini

Vaccino Covid efficace, dopo un mese si è protetti

vaccino covid efficaceIl vaccino Covid efficace per davvero. I primi effetti emergono a 15 giorni dalla prima somministrazione del farmaco; se il medicinale viene assunto con due dosi, l’efficacia si presenta a partire dalla prima settimana. Dal quindicesimo giorno in poi dalla somministrazione l’individuo sarà protetto a prescindere dal tipo di vaccino al quale si è sottoposto. Le persone affette da allergie gravi non possono essere sottoposte all’iniezione vaccinale: è una condizione a cui l’operatore sanitario deve tener conto. I pazienti inglesi con allergie che negli scorsi giorni hanno ricevuto la prima dose ufficiale di farmaco anti-covid, erano dotati di una dose di adrenalina per contrastare presunti effetti collaterali.

Ad assicurarlo sono gli esperti dell’Ema (Agenzia europea per i medicinali). Ognuno dovrà sottoporsi a un richiamo del vaccino dopo un mese dalla somministrazione. La durata certa della protezione dal virus è di sei mesi, ma si ipotizza che possa durare un intero anno.

Ti consigliamo come approfondimento – Fine pandemia Covid: quando e come avverrà? Ce lo dice la storia

Vaccino Covid efficace, la data del Vaccino Day

vaccino covid efficace
Dal profilo Facebook ufficiale di Giuseppe Conte

L’Unione Europea è fiduciosa nella ricerca medica: vaccino Covid efficace. Per tale motivo i Paesi appartenenti all’Unione sono arrivati a un accordo comune: proporre ai cittadini il farmaco anti-virus a partire da un unico giorno, che sia uguale per tutti gli Stati. La data prevista per il Vaccino Day sarebbe il 4 o 5 gennaio 2021.

Giuseppe Conte, tuttavia, ha recentemente comunicato ai suoi colleghi dell’EU che l’Italia non sarebbe pronta per quella data. Ma di fronte alle pressioni degli altri Paesi, la nostra Penisola si vede costretta ad adattarsi alle regole. Non sarebbe possibile scendere a compromessi a causa di altre personalità politiche, quali Angela Merkel. Il ministro Speranza si è espresso in proposito: “Saremo pronti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × cinque =