Vaccino Covid, Margaret Keenan prima al mondo a vaccinarsi

0
485
vaccino covid Margaret Keenanee

Per il vaccino Covid Margaret Keenan, una donna 90enne, è la prima al mondo. La donna, originaria del Regno Unito, si è sottoposta nello specifico al vaccino di Pfizer/BioNTech. L’anziana ha affermato alle telecamere della BBC di “Sentirsi una privilegiata”.

Ti consigliamo come approfondimento – John Lennon: 40 anni dalla morte dell’icona dei “The Beatles”

Per il Vaccino Covid Margaret Keenan è la prima

vaccino covid margaret keenan
Screenshot da Youtube

La prima somministrazione del vaccino per il Covid si è avuta questa mattina alle 6.31 all’University Hospital di Coventry, nelle West Midlands, centro dell’Inghilterra. La persona che ha ricevuto la prima dose di siero dopo la sperimentazione è stata Margaret Keenan, un’anziana signora di 90 anni, originaria di Enniskillen, Irlanda del Nord.  La dose di vaccino Covid che gli è stata somministrata è quella dell’azienda “Pfizer/BionTech”. Il momento della vaccinazione è stato immortalato da una foto che ha una grande valenza simbolica: una speranza per il Regno Unito e per l’intera Europa. L’intero mondo, quindi, guarderà con apprensione i risultati che riusciranno ad ottenere gli inglesi nella lotta al Covid.

La BBC, nel riportare la notizia, si è anche soffermata sulle parole della Keenan. “Sono una privilegiata” avrebbe detto.

Ti consigliamo come approfondimento – Moderna: vaccino anti Covid-19 efficace al 100% nei casi più gravi

Vaccino Covid, ha inizio il V-Day

vaccino covidIl più grande programma di vaccinazione di massa organizzato dall’Nhs, il sistema sanitario nazionale britannico, ha inizio nel giorno che è stato soprannominato ‘V-Day’.

I funzionari della sanità hanno chiesto ai cittadini di pazientare e che sarà data priorità ai soggetti maggiormente a rischio. Di fatto, per garantire una vaccinazione estesa al resto della popolazione ci vorrà all’incirca un anno.

Ti consigliamo come approfondimento – Vaccino Covid, eccellenza campana: “Nostri i congelatori per conservarlo”

Il Regno Unito ha ricevuto circa 800 mila vaccini covid, ma solo dalla società Pfizer ne ha avuti 40 milioni. Quest’ultimo è un quantitativo utile a coprire 20 milioni di persone, considerando la prima dose e il richiamo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × uno =