Vaccino Covid Napoli: esiste un mercato nero per accaparrarsi quello cinese?

0
1015
vaccino covid napoli

Per il vaccino Covid Napoli potrebbe essere immischiata in un mercato clandestino con la Cina. Le comunità cinesi in Campania sarebbero entrate in possesso delle dosi, destinate poi a una schiera di “eletti”. Un’élite scelta non solo per il danaro – indispensabile per ottenere il vaccino – ma anche per i vari “agganci” con la rete di distribuzione del vaccino cinese.

Un vero e proprio mercato nero, da cui la comunità cinese di Napoli si dissocia completamente, come riferito dal portavoce Wu Zhiqiang: “Siamo a conoscenza che, nell’ambito delle comunità cinesi campane, c’è stato qualche episodio riguardo l’arrivo del vaccino direttamente dalla Cina. Prendiamo le distanze da quanto accaduto in maniera clandestina e illegale”.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid, il vaccino cinese in Indonesia efficace al 97%

Vaccino Covid Napoli: il mercato del farmaco cinese

Moderna vaccino covid napoliDall’inizio della pandemia, Wu Zhiqiang si impegna in varie campagne di prevenzione e rispetto dei protocolli anti Covid. Le sue dichiarazioni alludono chiaramente all’esistenza di un mercato illegale per il vaccino Covid a Napoli. “Nelle ultime settimane c’è stato un passaparola nelle chat che vengono condivise tra le comunità cinesi riguardo la possibilità di far arrivare il vaccino. Ma sembra che siano veramente pochi ad averlo provato realmente”, racconta Wu che a Napoli si fa chiamare “Savio”.

Wu conferma che il vaccino Covid arriverebbe per posta privata. La somministrazione, chiaramente clandestina, avviene tramite una semplice siringa. Tuttavia, riuscire ad “accaparrarselo” è davvero un’impresa. Secondo il portavoce della comunità cinese a Napoli “per ottenere il vaccino è necessaria un’ingente somma di danaro. Ma soprattutto, la possibilità di avere conoscenze e amicizie nell’ambito del circuito di distribuzione e commercializzazione del farmaco in Cina“.

Ti consigliamo come approfondimento – Vaccino Covid, Margaret Keenan prima al mondo a vaccinarsi

Vaccino Covid: dai viaggi ai consigli “omeopatici” cinesi

cina coronavirus Covid-19, Mondragone ascierto vaccino covid napoliAd ogni modo, quella del mercato clandestino non è l’unica via per potersi sottoporre al vaccino. Un modo sicuramente più legale, infatti, è quello di mettersi in viaggio e recarsi direttamente in Cina. Wu Zhiqiang si esprime così al riguardo: “Alcuni membri delle nostre comunità in Campania, hanno avuto l’opportunità di vaccinarsi tornando nei paesi di origine. Anche in questo caso però, non è semplice perché bisogna avere ugualmente una buona rete di conoscenze”.

Una rete che si propaga anche via Internet, con piattaforme digitali che connettono la comunità napoletana cinese con la Cina. Sono tanti i consigli e i prodotti omeopatici che navigano da un fronte all’altro. Lo stesso Wu assume dosi di estratto di aglio da mesi, poiché considerato in Cina un potente antivirale. “Molti membri delle nostre comunità si fanno spedire dai connazionali prodotti omeopatici e farmaci che possono essere acquistati legalmente e che servono a rafforzare il sistema immunitario“.

Ti consigliamo come approfondimento – Scuola Campania, De Luca decide: le seconde elementari rientrano il 9 dicembre

Dati Covid sui cinesi a Napoli

Covid-19 vaccino covid napoliOltre alle spiazzanti dichiarazioni di Wu Zhiqiang, i dati epidemiologici sui cittadini cinesi residenti a Napoli confermerebbero la tesi di un possibile mercato illegale sul vaccino, che connetterebbe le due realtà. Difatti, l’ASL partenopea ha registrato – dal mese di ottobre – solo 5 contagiati di nazionalità cinese su un totale di 5200 cittadini analizzati. Si tratta di individui con età tra i 36 e i 58 anni, fatta eccezione per un bimbo di 7 mesi. Tra l’altro, tutti hanno sintomatologia lieve o assente e nessuno ha avuto bisogno del ricovero ospedaliero. Si sottolinea che l’andamento è simile in tutta Italia, seppur con un maggior riscontro nel napoletano.

Che il sistema immunitario dei cinesi sia più resistente al Covid rispetto a quello degli italiani? O per il vaccino Covid Napoli è realmente ricorsa al mercato illegale? Si attendono risposte più concrete al riguardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − diciassette =