Grande notizia dalla Russia: registrata la versione monodose dello Sputnik

0
90
vaccino Sputnik monodose

Vaccino Sputnik monodose è stato registrato in Russia. La notizia è di oggi pomeriggio comunicata dal Fondo Russo per gli Investimenti Diretti. Il vaccino monodose è stato analizzato in laboratorio e sta dando risultati positivi.

Ti consigliamo come approfondimento-Vaccino Sputnik bloccato in Brasile. Burioni: “il problema sembra grave”

Vaccino Sputnik monodose: efficacia dell’80%

fisioterapista vaccinoQuesto pomeriggio in una nota ufficiale del Fondo Russo per gli investimenti Diretti (Rdif) è stato comunicato lo “Sputnik Light”. Questa nuova versione del vaccino Sputnik sarà monodose ed è stato già testato in alcuni cittadini. Il Rdif ha evidenziato: “Il vaccino monodose Sputnik Light ha dimostrato un’efficacia del 79,4% stando ai dati analizzati dopo 28 giorni dall’iniezione”. L’analisi in questione riguarda il programma di vaccinazione di massa della Russia tra il 5 dicembre 2020 e il 15 aprile 2021. Nella nota ufficiale si parla poi di un’efficacia del vaccino di circa l’80%, maggiore rispetto ad alcuni di due dosi. Inoltre, è stato dimostrato dai test in laboratorio che lo Sputnik Light è più efficace contro le varianti.

Ti consigliamo come approfondimento-Vaccino russo Sputnik presto in Europa: al via la valutazione EMA

Vaccino Sputnik monodose: analisi positive in laboratorio

regione campania, vaccino e fake newsL’analisi in questione è partita il 21 febbraio in una collaborazione tra Rdif e il Gamaleya Center. Tale analisi ha coinvolto circa 7.000 persone ed è stato condotto in alcuni paesi oltre alla Russia come gli Emirati Arabi. I risultati però più attendibili sono attesi nelle prossime settimane. Il direttore del Centro Gamaleya Alexander Gintsburg sostiene che “Sputnik Light” aiuterà a prevenire la diffusione del Covid-19. Infatti, secondo Gintsburg, la scoperta di questo vaccino monodose permetterà un’immunizzazione più rapida nelle popolazioni più grandi. Inoltre, sarà utile a sostenere alti livelli di immunità in coloro che sono già stati infettati in precedenza. Ancora il direttore sostiene che Sputnik Light presenta un forte valore nella vaccinazione iniziale e nella rivaccinazione. Infine, sostiene che tale vaccino sia in grado di potenziare l’efficacia se viene assunto in combinazione con altri vaccini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × uno =