Veliero Amerigo Vespucci: tappa a Castellammare di Stabia per i 90 anni dal varo

0
113
amerigo vespucci
Dalla pagina Facebook Città di Castellammare di Stabia

La nave più bella del mondo: è questo quello che si dice del veliero Amerigo Vespucci. La nave scuola della Marina Militare è ormai celebre in tutto il mondo. In ognuna delle sue tappe, affascina marinai e curiosi, piccoli e grandi. Oggi, per festeggiare il 90° anniversario del varo, torna nella sua Castellammare di Stabia

Ti consigliamo come approfondimento – Teatro Sannazaro: presentato alla stampa il cartellone 2021-2022

Il veliero Amerigo Vespucci “compie” 90 anni

castellammare di stabia
Dalla pagina Facebook Città di Castellammare di Stabia

La nave scuola della Marina Militare torna a casa per festeggiare un compleanno di tutto rispetto. È a Castellammare di Stabia, infatti, che il veliero Amerigo Vespucci fu costruita e varata nel 1931. Torna a navigare le acque del Golfo di Napoli, le cui coste l’hanno attesa con impazienza e trepidazione. Ovunque l’imbarcazione attracchi desta stupore e meraviglia e le file di visitatori che attendono di salire a bordo a visitarla sono lunghissime. Purtroppo, in questa occasione non sarà possibile, a causa delle misure di prevenzione per l’emergenza Covid.

La tappa stabiese è stata anticipata di un giorno, proprio per fare in modo che la nave fosse nel suo porto di origine nel giorno dell’anniversario dei 90 anni dal varo. In moltissimi la attendono. Il web è pieno di foto e omaggi alla nave che porta lustro e onore alla Marina Militare e all’Italia intera.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, Gambrinus: morto Giovanni Fummo, lo storico barista dei VIP

Amerigo Vespucci: arrivo a Castellammare di Stabia

cani bagnini eroi,Il Vespucci torna nelle acque che l’hanno battezzata, per salutare la terra di cui costituisce uno dei vanti maggiori. Il veliero resterà a Castellammare per tutta la giornata, fino a sera. Anche se non visitabile, sarà possibile avvicinarsi quanto basta per una foto ricordo.

Il sindaco della città, Gaetano Cimmino, ha espresso l’entusiasmo di tutta la comunità per il grande ritorno, sui suoi profili social. “L’Amerigo Vespucci si appresta così a tornare a casa, in occasione del 90° anniversario del suo varo, avvenuto nel nostro storico cantiere navale il 22 febbraio 1931. Sarà un momento emozionante per tutti gli stabiesi e noi ci prepariamo ad accogliere nel migliore dei modi il nostro simbolo, che da 90 anni dà gloria e lustro alla nostra città nel mondo intero!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + venti =