Volla: litiga con il figlio. Prende il fucile ma spara alla nipote: denunciato

0
300
volla nipote

Volla nipote sparata dal nonno. È accaduto nella serata di ieri, il 74enne dopo una lite con il figlio avrebbe prese il suo fucile e sparato due colpi. Uno dei due ha ferito la nipote 18enne. La ragazza è stata trasportata al ospedale di Villa Betania, ma non sembra aver riportato gravi ferite. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Bambino di Mugello ritrovato, qualcosa non torna? Dopo due giorni aveva scarpe e capelli puliti

Volla nipote sparata dal nonno: la lite

allievi carabinieri campana, Volla nipote Secondo quanto riportato da diverse testate giornalistiche, lo scontro a fuoco sarebbe stato preceduto da una lite. Lo scontro verbale vedeva come protagonisti il 74enne e suo figlio 44enne, padre della ragazza. Nell’appartamento situato a Volla lo scontro verbale è stato udito da diversi vicini. Non si conoscono le cause precise dello scontro, secondo alcune indiscrezioni sembra si trattasse di problemi familiari. In poco tempo la lite ha preso una piega violenta. Il 74enne sarebbe andato in un’altra stanza per prendere il suo fucile. Si tratta di un’arma da caccia regolarmente registrata. Tornando dal figlio avrebbe scagliato due colpi. Non si sa se l’intento fosse quello di spaventare o uccidere. Nella traiettoria del secondo colpo è rimasta però colpita la nipote 18enne.

Ti suggeriamo come approfondimento – Ragazzo difende una ragazza dal fidanzato violento e viene pestato

Volla nipote: la corsa in ospedale

18enne stuprata padre, Volla nipote Dopo i due spari è stato il 44enne a placare l’ira dell’uomo più anziano. È riuscito infatti a bloccarlo e a sfilargli il fucile. Dopo lo scontro, la corsa in ospedale. La ragazza è stata portata all’ospedale Villa Betania a Ponticelli. Lo sparo sembra averla colpita al polpaccio con delle ferite superficiali. I medici che l’hanno visionata hanno assicurato che la ferita non ha causato danni gravi. La ragazza guarirà nel giro di 5 giorni. Per il 74enne è invece scatta la denuncia. I Carabinieri del distretto di Volla hanno denunciato l’uomo per lesioni aggravate. L’arma è stata invece sequestrata dai Militari. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

6 + 3 =