La scelta delle “vittime” delle zanzare è una questione di chimica

0
186
Zanzare puntura chimica

Zanzare puntura chimica: alcuni studi hanno dimostrato il motivo per cui le zanzare scelgono le proprie “vittime”. Secondo questi studiosi si tratterebbe di una questione di chimica. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche che “attraggono” le zanzare.

Ti consigliamo come approfondimento-Bimba dimenticata in auto dal padre, ritrovata morta sotto il sole dalla mamma

Zanzare puntura chimica: studio in Gran Bretagna

Febbre Dengue allarmeLa superficie della pelle è coperta da milioni di microrganismi, che non sono distribuiti uniformemente sulla pelle. Tali microrganismi sono diversi in quantità e qualità da persona a persona. La “attrazione” sarebbe dettata anche dal patrimonio genetico, dalla dieta, dallo stile di vita e dai cambiamenti ormonali. Questi microrganismi hanno la capacità di convertire le secrezioni delle ghiandole sudoripare in diversi composti. Questi ultimi  attirano le zanzare in grande quantità. Secondo uno studio condotto in Gran Bretagna, le zanzare sono particolarmente attirate da acido lattico, acido urico e ammoniaca. Tali sostanze sono presenti nel sudore che ciascuno di noi produce in quantità diversa. Fare sport all’aperto aumenta le possibilità di essere punti sia per le sostanze contenute nel sudore che per l’aumento della temperatura corporea. L’attività fisica, in generale, aumenta la presenza di acido lattico nell’organismo. Pertanto, le persone fisicamente più attive tendono a essere punte più delle altre.

Ti consigliamo come approfondimento-Francia, uomo accoltella 5 bimbi e un anziano in un parco, due sono in pericolo di vita

Zanzare puntura chimica: assunzione di alcol

zanzareUn altro fattore che attira le zanzare è l’anidride carbonica, che il nostro organismo produce attraverso la respirazione e con la traspirazione, e che le zanzare riescono a rilevare fino a 50 metri di distanza: le persone in sovrappeso sono le più colpite, avendo uno scambio maggiore di ossigeno/anidride carbonica, mentre i bambini vengono in media punti meno degli adulti. Uno studio pubblicato sul Journal of American Medicine ha stabilito che bere una lattina di birra aumenta in maniera significativa l’attacco da parte delle zanzare, perché queste ultime sono particolarmente attratte dall’odore del corpo modificato dall’assunzione di alcol.

Ti consigliamo come approfondimento-New York avvolta da nebbia gialla: “Evento senza precedenti”

Zanzare puntura chimica: gruppo sanguigno

zanzareSembra che la genetica svolga un ruolo importante nel determinare se siete una calamita per le zanzare: queste infatti preferiscono il sangue del gruppo 0 più di quello del gruppo B e circa il doppio di quello del gruppo A. Secondo uno studio effettuato dai ricercatori dell’Institute for Biological Pest Control, l’85% circa degli esseri umani produce una sostanza chimica che segnala, attraverso l’odore della pelle, a quale gruppo sanguigno appartiene prima di essere morsi dalle zanzare. Le donne in gravidanza emettono il 21% in più di anidride carbonica. Inoltre, la loro temperatura corporea è, in media, più alta di circa mezzo grado rispetto alle altre. Ora si capisce il perché saino tra le vittime preferite dalle zanzare. Anche gli indumenti che indossiamo possono aumentare o diminuire il rischio di essere morsi. Lo studio rivela che le zanzare sono attratte dai colori scuri, come nero, rosso, grigio e blu.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 5 =