Zelensky alla serata dei Grammy: “Aiutateci ma non con il silenzio”

0
888
Zelensky Grammy

Zelensky Grammy: il presidente ucraino interviene con un video registrato alla cerimonia dei Grammy Awards 2022. Ennesimo appello di Pace del presidente dell’Ucraina. Inoltre, in precedenza comunica di aver fatto richiesta d’indagine per i crimini di guerra russi.

Ti consigliamo come approfondimento-Papa Francesco comunica: “Sto seriamente valutando di andare a Kiev”

Zelensky Grammy: videomessaggio del presidente ucraino

Putin nucleare
Il presidente ucraino Volodymyr Zelens’kyj

Il presidente dell’Ucraina Zelensky interviene con un video registrato alla cerimonia dei Grammy Awards 2022. Zelensky ha detto: “La guerra? Cosa ci può essere di più opposto alla musica? I nostri musicisti mettono il giubbotto antiproiettile invece dello smoking. Cantano per i feriti. Negli ospedali. Anche per quelli che non li possono sentire. Ma la musica riesce a sfondare comunque. Sulla nostra terra combattiamo la Russia che ha portato un orribile silenzio con le sue bombe. Aiutateci in ogni modo, in ogni modo ma non con il silenzio. E verrà la pace in tutte le città”. Tale messaggio arriva una settimana dopo la sua assenza, con notevoli polemiche in merito, dalla cerimonia degli oscar. In seguito al videomessaggio è salito sul palco John Legend accompagnato da musicisti vestiti con i colori della bandiera ucraina.

Ti consigliamo come approfondimento-Ucraina, l’incubo delle transgender: sono uomini e non possono scappare

Zelensky Grammy: “Un vero e proprio massacro”

guerra truppe russe
Fonte immagini Putin e Zelensky: wikipedia.org

In precedenza, il presidente ucraino ha anche commentato la scoperta dei cadaveri a Bucha. Il presidente alla “Cbs” ha detto: “È difficile dire, dopo tutte le atrocità commesse in Ucraina, come si possa avere qualsiasi tipo di trattativa con la Russia. Ma come presidente, devo farle. Qualsiasi guerra deve finire. I militari russi sono macellai, assassini, torturatori, stupratori e saccheggiatori. Sono la concentrazione del male che è venuta sulla nostra terra. Meriterebbero solo la morte dopo quello che hanno fatto. Voglio che le madri dei soldati russi vedano i corpi delle persone uccise a Bucha, Irpin, Hostomel. Voglio che tutti i leader della Federazione russa vedano come i loro ordini vengono eseguiti. Ho richiesto la creazione di un meccanismo speciale per indagare sui crimini di guerra dei soldati russi.”

Ti consigliamo come approfondimento-Ucraina, un genocidio a Bucha: sconvolto il mondo, è crimine di guerra

Zelensky Grammy: il massacro finirà?

russia ucraina accordo
In copertina: Vladimir Putin e Volodymyr Zelensky (wikipedia.org)

Zelensky anche detto: “Siamo i cittadini dell’Ucraina. Abbiamo più di 100 nazionalità. Si tratta della distruzione e dello sterminio di tutte queste nazionalità. Non vogliamo essere sottomessi alla politica della Federazione Russa, questo è il motivo per cui veniamo distrutti e sterminati. Questo sta accadendo nell’Europa del ventunesimo secolo. Questa è la tortura di un’intera nazione.” Si ricordi, infatti, che le parole del presidente ucraino riguardano la scoperta di circa 400 corpi senza vita. I cadaveri sono stati ritrovati in alcune fosse comuni in diverse città dell’Ucraina. Ci si chiede veramente se questi massacri finiranno. La speranza come sempre è l’ultima a morire.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − nove =