Zitromax introvabile! Terminato il farmaco più utilizzato contro il Covid-19

0
181
zitromax introvabile

Zitromax introvabile: sono ormai giorni che il farmaco che si utilizza per curare il Covid-19 è irreperibile. A mancare però non sarebbe solo l’antibiotico prodotto dal colosso Pfizer, ma anche i medicinali equivalenti.

Ti consigliamo questo approfondimento – Scoperta la truffa del tampone: è l’ultima trovata No vax per ottenere il Super Green pass

Zitromax introvabile: ecco la motivazione

Burioni vaccino terapia, zitromax introvabileNelle farmacie italiane lo Zitromax è ormai. Questo antibiotico viene utilizzato contro il Covid-19 in abbinamento con antinfiammatori. A mancare però sarebbero anche i farmaci equivalenti. La ragione sarebbe la mancanza della azitromicina, la molecola necessaria per la produzione del farmaco. Il motivo di questa carenza sarebbe l’elevato utilizzo che se ne sta facendo negli ultimi mesi, soprattutto dopo l’aumento dei casi positivi. Tuttavia, come riportato anche da Ansa, l’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha spiegato che la mancanza di azitromicina è da ricondurre nella prescrizione del farmaco al di fuori delle indicazioni previste. Ed ha infatti richiamato chi lo prescrive e i cittadini a usare il farmaco solo dove è indicato. Sempre secondo quanto riportato da Ansa infatti l’uso di antibiotici contro il Covid-19 non solo non rientra nei protocolli ma nemmeno nelle raccomandazioni ufficiali.

Ti consigliamo questo approfondimento – Sciopero Nazionale infermieri il 28 gennaio: “Siamo stanchi dal Covid”

Zitromax introvabile: le parole dell’infettivologo Matteo Bassetti

doxiciclina calabria, zitromax introvabileSulla questione è intervento anche Matteo Bassetti. L’infettivologo ha scritto infatti sul suo profilo Facebook: “Che paese strano l’Italia. Lo Zitromax è esaurito. Sapete perché? Perché è il farmaco che viene prescritto da molti medici e richiesto dai pazienti per curare il Covid… La domanda è: serve la azitromicina nella cura del Covid? C’è un dato o uno studio che dica che serve a qualcosa? Che fa guarire prima? Che riduce gli accessi in ospedale? Che riduce la mortalità? Nulla di tutto questo. Azitromicina è un antibiotico antibatterico che serve nella terapia di alcune infezioni batteriche, ma non serve a niente nella cura del Covid. Sapete a cosa serve? A produrre batteri resistenti… Nelle infezioni virali come il Covid gli antibiotici non devono essere utilizzati, salvo in alcuni casi molto selezionati. Molto selezionati (meno del 2% del totale). Basta usare l’azitromicina e gli altri antibiotici nel Covid. Non servono. Creano resistenze e poi mancano per chi ne ha veramente bisogno…”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 1 =