Zona bianca Dpcm: le nuove misure dal 16 gennaio

0
2061
vaccino covid funziona decreto natale, zona bianca dpcm, italia 15 gennaio
Dal profilo Facebook ufficiale di Giuseppe Conte

Zona bianca Dpcm: allo studio le nuove misure in vigore dal 16 gennaio. Dopo le restrizioni anti Covid attuate nel periodo natalizio, cosa accadrà dopo l’Epifania? Dal prossimo 7 gennaio l’Italia tornerà quindi alla suddivisione per colori. Ma in queste ultime ore si parla di una nuova ipotesi che riguarderebbe il nuovo Dpcm in vigore dal prossimo 16 gennaio e che vedrebbe alcune Regioni d’Italia in zona bianca.

Ti consigliamo questo approfondimento – Trasgressioni di Capodanno: ora focolaio Covid da Messina a Brescia

Zona bianca Dpcm: la proposta del Ministro Dario Franceschini

zona bianca dpcm
In foto il Ministro Dario Franceschini. Da “Dario Franceschini – pagina ufficiale”

A proporre l’introduzione di una zona bianca nel prossimo Dpcm è stato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini. Il Ministro ha avanzato infatti come ipotesi la riapertura di alcune attività nelle Regioni italiane dove il virus circola meno.

Ti consigliamo questo approfondimento – Conte pronto per un nuovo Dpcm. Cosa succederà in Italia dal 7 gennaio?

A poter riaprire in questi territori potrebbero essere:

  • Cinema e teatri;
  • Sale da concerto;
  • Musei;
  • Palestre;
  • Piscine;
  • Bar e ristoranti senza limiti di orario.

In queste Regioni tuttavia rimarrebbero in vigore l’obbligo di indossare la mascherina, l’obbligo di mantenere il distanziamento sociale e il divieto di assembramento.

Ti consigliamo questo approfondimento – Variante Covid tra chiusure, rientro a scuola e vaccini: dubbi e risposte

Zona bianca Dpcm: la situazione attuale

Covid-19, zona bianca dpcmCosa succederà invece nei giorni successivi all’Epifania? In vista del prossimo monitoraggio settimanale che vedrà l’assegnazione delle Regioni in alcune fasce dall’11 gennaio, l’8 gennaio l’Italia potrebbe diventare tutta zona gialla. Per il 9 e il 10 gennaio invece si potrebbero applicare le misure che vedrebbero una zona rossa per i festivi e prefestivi. Fino al 15 gennaio invece l’Italia potrebbe ritornare alla divisione per colori.

Per quanto riguarda gli spostamenti invece si potrebbe mantenere la situazione attuale. Questa infatti vede il divieto di spostamento anche tra Regioni in fascia gialla. Per quanto riguarda le visite ad amici e parenti potrebbero essere limitate anche dopo l’Epifania con una sola visita al giorno di massino due persone esclusi i minori di 14 anni e soggetti non autosufficienti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 + due =