Nubifragio in Piemonte: grandinata record devasta la regione settentrionale

0
132

Nubifragio Piemonte: una grandinata record si è abbattuta sula regione del Nord Ovest. Questo pomeriggio, improvvisamente, sono caduti dal cielo chicchi di grandine grandi come il palmo di una mano. In queste ore le aziende agricole e gli abitanti del Piemonte stanno facendo la conta dei danni.

Ti consigliamo come approfondimento-Alabama: tempesta causa maxi incidente. Morti 12 bambini e 2 adulti

Nubifragio Piemonte: grandine, pioggia e vento

Questo pomeriggio in Piemonte, dopo una mattinata con tempo nuvoloso e alcune schiarite, si è abbattuto un nubifragio. Infatti, improvvisamente, dal cielo sono caduti chicchi di grandine grandi come il palmo di una mano. Insieme ai chicchi di grandine record si è poi verificata una pioggia torrenziale e fortissime raffiche di vento. I chicchi di grandine uniti alle fortissime raffiche di vento hanno causato moltissimi danni alle auto e agli abitanti della regione. Infatti, si sono create delle vere e proprie lastre di ghiaccio che hanno reso impossibile la viabilità in alcune zone. Inoltre, moltissime auto, come avvenuto qualche giorno fa in Lombardia, sono state violentemente danneggiate dalla grandine. Il nubifragio ha anche devastato alcuni alberi che si sono poi abbattuti sulle auto in sosta. Dalle prime indiscrezioni pare che non ci siano vittime.

Ti consigliamo come approfondimento-Bufera di grandine al Nord: finestre spaccate e tetti sradicati. Il video choc

Nubifragio Piemonte: gravi danni nelle città

Il potente nubifragio che si è abbattuto questo pomeriggio in Piemonte si verifica qualche giorno dopo quello avvenuto in Lombardia. Entrambi i nubifragi hanno causato gravissimi danni alle aziende agricole delle regioni già duramente colpite dal Coronavirus. I meteorologi non sono stati in grado di comunicare alle autorità in tempo le condizioni avverse. Ciò ha causato, pertanto, svariati problemi alla viabilità della regione. Una delle città più colpita è stata Torino come avvenne qualche giorno fa per Milano.  Le immagini che girano sul web sono davvero sconcertanti e descrivono una situazione davvero devastante per le zone colpite. Le ultime notizie ancora non riportano danni a persone, e quindi fortunatamente pare che non ci siano vittime.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque − tre =