Estate Ragazzi 2018: riapre il campus estivo a Pomigliano d’Arco

I bambini grazie al campus estivo avranno l’occasione di divertirsi, di fare sport ma soprattutto di confrontarsi accrescendo la propria autonomia e autostima.

0
266
Estate Ragazzi

Siamo ormai in piena estate e insieme all’incubo zanzare e al gran caldo ritorna il grande “problema” per i genitori pomiglianesi. A chi affidare i bambini ormai liberi da obblighi scolastici? I genitori magari sono ancora impegnati con il lavoro o sfortunatamente non possono permettersi di regalare una vacanza a tutta la famiglia. Un’ancora di salvezza è lanciata dall’amministrazione comunale di Pomigliano. Il Comune infatti da anni ormai porta avanti con grande successo il progetto educativo Estate ragazzi – Campus Estivo.

Estate Ragazzi 2018: date, orari e modalità di partecipazione

Estate RagazziPer poter partecipare a Estate Ragazzi 2018, il campus estivo pomiglianese, i bambini dovranno rispettare due requisiti:

  • Avere un’età compresa tra i 6 e 12 anni
  • Essere residenti nel territorio comunale di Pomigliano d’Arco.

Il campus estivo 2018 si terrà presso il Centro Pomilia in Via Grosseto dal 2 al 27 luglio.

Il modulo per l’iscrizione può essere ritirato all’Ufficio Servizi Sociali in Corso V. Emanuele, Palazzo dell’Orologio tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Oppure potete scaricarlo qui: Modulo Partecipazione “Estate ragazzi – Campus estivo”.

Il modulo compilato dovrà poi essere consegnato entro le ore 12.00 del 28/06/2018 all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Pomigliano d’Arco, Piazza Municipio 1.

Insieme al modulo bisognerà allegare anche:

  • Copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità
  • Certificato ISEE per l’anno 2018, (il reddito non deve essere superiore a 2500 euro)
  • Certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica rilasciato dal medico di base, di data non anteriore a 15 giorni da quella di presentazione della domanda.

I bambini grazie al campus estivo avranno l’occasione di divertirsi, di fare sport ma soprattutto di confrontarsi accrescendo la propria autonomia e autostima. In questo modo rimarranno lontani dal baratro dell’isolamento che i nuovi social e videogiochi stanno determinando nel mondo degli adolescenti e non solo.

Non resta che augurare a tutti i bambini buon divertimento e buona estate!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here