Incidente a Milano tra bici e Camion, 28enne muore nonostante soccorsi

0
717
Incidente bici

Incidente bici a Milano. In seguito allo scontro con un camion muore una ragazza di 28 anni. L’autista del mezzo si è fermato subito. Nonostante la rapidità dei soccorsi per la ragazza non c’è stato niente da fare

Ti consigliamo come approfondimento – Bimbo fa cadere anziana mentre è in bicicletta: 87enne muore, accusato padre di omicidio colposo

Incidente Bici, a nulla sono serviti i soccorsi

pneumatici, Incidente biciUna 28enne è morta dopo essere stata colpita da un camion in viale Caldara. Ennesimo incidente in bici nel capoluogo lombardo. La tragedia è avvenuta questa mattina intorno alle 10. Secondo i testimoni il tir e la bici erano in viaggio nella stessa direzione poi, all’altezza di un semaforo a viale Caldara la bici sarebbe finita sotto le ruote del camion. La dinamica dell’accaduto è tuttavia ancora da chiarire. Da quanto risulta l’autista si sarebbe immediatamente fermato  ed i soccorsi sanitati del 118 sarebbero arrivati quasi subito con un ambulanza ed un automedica. Le condizioni della giovane erano apparse gravissime sin da subito. Nonostante la celerità dei soccorsi per la 28enne non c’è stato niente da fare.

Ti consigliamo come approfondimento – Salvini vs biciclette: riforma codice della strada e tagli di 93 milioni di euro

Cosa fare in caso di incidente in bici?

Incidente biciNon è la prima volta che sentiamo parlare di morti in bici e non solo a Milano. Nonostante la prudenza dei soggetti in bici e la sensibilizzazione degli automobilisti a prestare attenzione ai ciclisti gli incidenti possono sempre capitare. Per questo motivo è sempre bene farsi trovare pronti sul da farsi in caso di investimento da parte di un automobilista. Di seguito una lista di cose da fare se si viene investiti in bici. La lista che segue è stata stilata in base ai consigli che si occupano di incidenti stradali, assicurazioni e rimborsi.

  • Chiamare i soccorsi
  • documentare tutto con foto e video, ovviamente entro i limiti del proprio stato di salute
  • Ricercare testimoni in grado di ricostruire gli eventi
  • Compilare il modulo per la costatazione amichevole che, per inciso, ogni automobilista dovrebbe avere a bordo della propria auto
  • Telefonare al proprio legale di fiducia per tutelarsi al meglio