Codacons su Green Pass e Rdc: “Niente reddito a chi non è vaccinato”

0
509
codacons green pass,
Carlo Rienzi, dalla sua pagina Facebook ufficiale

Codacons green pass e reddito di cittadinanza, secondo l’ente i due dovrebbero essere collegati. Dal momento in cui il 15 ottobre sarà obbligatorio per i lavoratori. “Quindi perché non per loro?”. Questo in sunto il discorso del Presidente del Codacons, Carlo Rienzi. Definisce infatti la certificazione verde un “ricatto” per far vaccinare le persone. I lavoratori che non lo possiedono vedranno il loro stipendio sospeso tra due settimane. Richiede quindi lo stesso giudizio anche per chi percepisce un sussidio statale.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli: reddito di cittadinanza percepito da evasi e carcerati, 298 denunce!

Codacons Green Pass: il ricorso al Tar contro il certificato verde

dl green pass obbligatorio, codacons green pass,
Dall’account Twitter Palazzo Chigi

Non digerito benissimo il Green Pass dal Codacons e dal suo Presidente, Carlo Rienzi. La causa è da attribuire alla normativa che entrerà in vigore dal 15 ottobre. Ovvero i lavoratori sprovvisti di certificato vedranno il loro stipendio sospeso. “Stiamo facendo ricorso al Tar” afferma il Presidente. “La sanzione a chi non ha il green pass è sul compenso del soggetto lavatore.” Da qui la provocazione: “Con questo criterio può essere sanzionato anche il compenso di chi ha il reddito”. Un criterio quindi, quello del rapporto lavoro-Green Pass da applicare a tutte le categorie.

Ti consigliamo come approfondimento – Green Pass: per i politici tamponi gratis. L’ennesima diseguaglianza all’italiana

Codacons Green Pass: le parole del Presidente Rienzi

decreto cura italia reddito bonus tiroide concorso pensione ticket sanitario canone rai reddito di emergenza laura ziliani figlie arrestate, codacons green pass,La normativa del 15 ottobre ha fatto discutere i più. Anche un ente come il Codacons infatti decide di prendere posizione. Lo fa attraverso il suo volto principale, quello del Presidente Carlo Rienzi. “Perché ricattare solo i lavoratori dipendenti con la sospensione dello stipendio e non altri come i non vaccinati che percepiscono il reddito di cittadinanza?”. La domanda è provocatoria e cerca appello al Tar. “Il criterio va applicato a tutte le categorie. C’è un’assoluta identità di situazioni, molto giusta e costituzionale”. Questo dunque il parere di Rienzi. Ciò che chiede è un trattamento uguale per tutti. Chissà cosa deciderà, in merito, il Governo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − quattordici =