Papa Francesco indignato: “Armi in cambio del futuro dei nostri figli”!

0
647
Papa Francesco dimissioni, Papa Francesco udienza generale; Papa Francesco armi

Papa Francesco armi in cambio del futuro dei nostri figli! Il pontefice è in Portogallo per la Giornata Mondiale della Gioventù. Intorno alle 13:15 ha tenuto il suo primo discorso, l’unico in italiano, davanti alle autorità del Paese. Papa Francesco si è detto preoccupato. In troppi luoghi del mondo si stanno spendendo più soldi per accaparrarsi delle armi che per dare un futuro ai figli.

Ti consigliamo come approfondimento – Papa Francesco comunica: “Sto seriamente valutando di andare a Kiev”

Papa Francesco armi e pace in Europa, il primo discorso

Papa Francesco, Papa Francesco armi Il Papa ha ribadito come sia importante intendere le frontiere come un punto di contatto e non un punto dove ci si deve dar battaglia. Ha sottolineato che il mondo è diviso e si sperimenta l’inefficacia nel rispondere alle grandi sfide. Davanti a problemi comuni il mondo si divide. Secondo il Papa spesso si ha l’impressione che le problematiche siano più veloci ad arrivare rispetto alle soluzioni.
Dopo essersi mostrato preoccupato per i venti di guerra nel mondo, il pontefice ha ribadito di avere un sogno. Il sogno di un’Europa cuore pulsante del mondo occidentale. Un continente in grado di riscoprirsi giovane e che possa spegnere e non attizzare i focolai di guerra. L’augurio è quello di poter vivere una Europa inclusiva che non ricorra a ideologie nocive o a ideali colonisti figli dei secoli passati.

Ti consigliamo per approfondire – Papa Francesco dice stop agli sconti sugli affitti ai cardinali: “C’è la crisi. Fate sacrifici”

Papa Francesco cosa diceva meno di un anno fa sull’invio delle armi in Ucraina?

Papa Francesco Kiev, Papa Francesco armiNonostante durante l’intervento di Lisbona il Papa si sia detto fermamente contrario all’uso delle armi solo un anno fa rispondendo ad una domanda sull’Ucraina aveva detto che “difendersi è lecito”.
Il Papa infatti durante un viaggio in aereo diceva meno di un anno fa, che la decisione di mandare armi in Ucraina poteva essere una decisione moralmente accettata. Affermò anche che in questo caso difendersi non è solo lecito ma anche un’espressione di amore nei confronti della patria.
“Chi non si difende, chi non difende qualcosa non la ama. Invece chi difende ama”.
Queste le parole precise del Pontefice durante un’intervista del settembre 2022.