Vaccini gratis: la Serbia invita gli stranieri, è possibile prenotarsi online

0
262
Tamponi Green Pass Crisanti

Serbia vaccini gratis, qualcosa su cui probabilmente nessuno avrebbe scommesso. Eppure, ad oggi, risultano tra i pochi principali stati capaci di fronteggiare il coronavirus. In Serbia infatti, a differenza di altri stati europei, i vaccini avanzano. Alcuni addirittura sono vicini alla scadenza. Motivo che ha spinto il presidente serbo Aleksandar Vucic nel concedere l’accesso alle vaccinazioni anche agli stranieri. Inoltre sarà anche consentito scegliere quale tra i rinomati vaccini farsi somministrare. Tutto online!

Ti consigliamo come approfondimento – Centro vaccini anti Covid: nasce a Pomigliano d’Arco in Via Locatelli

Serbia vaccini gratis: L’iniziativa del presidente e la procedura di prenotazione

Ripresa AstraZeneca, serbia vaccini gratis,In Serbia i vaccini saranno gratuiti e distribuiti a chiunque. Sarà inoltre permesso scegliere quale vaccino farsi somministrare. Pfizer, Moderna, Sputnik e tutti i più rinomati. Spetterà al cittadino o allo straniero effettuare la decisione. Ciò è reso possibile da eUprava, la piattaforma online usata dal governo serbo per gestire le prenotazioni. Basterà infatti semplicemente prenotarsi online e possedere un numero di cellulare serbo per completare tutte le procedure. Una decisione presa dal presidente serbo Aleksandar Vucic in virtù dell’avanzo di vaccini a disposizione. Già nelle settimane precedenti infatti la Serbia aveva regalato dosi ai paesi confinanti.

Ti consigliamo come approfondimento – AstraZeneca, USA blocca 30 milioni di dosi per l’Europa: “Non approvate”

Serbia vaccini gratis: La strategia vaccinale, politica e turistica del governo serbo

thierry breton immunità vaxzevria, serbia vaccini gratis,Se è vero che nessuno ti regala nulla tanto forse si può dire nel caso dei vaccini. Nulla da obiettare alla strategia serba. Sin dalla prima ondata pandemica hanno acquistato il vaccino cinese Sinovac. Ciò ha permesso loro di anticipare i vari vaccini occidentali che sono venuti dopo. Inoltre, anziché tentennare sullo Sputinik, hanno acquistato anche quello. Questo ha portato la Serbia tra i primi 10 paesi vaccinati al mondo. Mossa che dal punto di vista turistico e d’immagine, ha messo notevolmente in luce il paese balcanico. Sono in tanti gli stranieri che si stanno dirigendo a Belgrado per una vacanza vaccinale. Così come sono tanti gli stati vicini che richiedono dosi vaccinali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 + quindici =