Decreto Ristori quater: 8 miliardi in arrivo per attività e lavoratori in difficoltà

0
478
decreto ristori quater
In foto il Ministro dell'Economia Roberto Gualtieri dalla sua pagina facebook

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto Ristori quater. Il provvedimento prevede lo stanziamento di altri 8 miliardi di euro per le attività e i lavoratori più in difficoltà. Ma non solo, il provvedimento contiene il rinvio delle spese fiscali ad aprile per le attività in difficoltà. Il decreto potrebbe essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale già da questa sera.

Ti consigliamo questo approfondimento – Bonus bolletta: arrivano gli sconti su acqua, luce e gas?

Decreto Ristori quater: cosa prevede?

decreto ristori Inps Regione Campania reddito di emergenzaMa cosa prevede nel dettaglio il decreto Ristori quater?

  • Rinvio al prossimo 30 aprile le scadenze di Irpef, Ires e dell’Irap per i possessori di partita iva che hanno subito una perdita del 33% rispetto al 2019 su un massimo di 50 milioni di ricavi. Potranno usufruire della misura le attività economiche dal Dpcm del 3 novembre. Altri destinatari del provvedimento sono anche le attività appartenenti alle zone con misure restrittive;
  • Sospensione di versamenti di ritenuta, iva, contributi previdenziali del mese di dicembre per i possessori di partita iva che hanno subito un calo di fatturato del 33% rispetto al 2019;
  • Rinvio al 1 marzo 2021 delle scadenze dei pagamenti per la Rottamazione ter e saldo straccio per le rate scadute nel 2020.
Ti consigliamo questo approfondimento – Cashback: oltre 3000 euro di rimborsi per chi paga con carta o bancomat

Le altre misure di sostegno

nuove banconote pensione canone rai, giuseppe conte, decreto ristori quaterGli altri provvedimenti contenuti nel decreto Ristori quater sono:

  • Stanziamento di un’idennità di 1000 euro per i lavoratori stagionali nel settore del turismo, terme e spettacolo;
  • Rifinanziamento di 350 milioni di euro del Fondo Ristori per Fiere e Congresso;
  • Stanziamento di 90 milioni per il fondo emergenze spettacolo, cinema e audiovisivo.
  • Stanziamento di 10 milioni per il fondo per le agenzie di viaggio e tour operator;
  • Rifinanziamento di 92 milioni di euro del fondo per associazioni sportive;
  • Idennità di 800 euro per i lavoratori del settore sportivo.
Ti consigliamo questo approfondimento – Recovery Fund: Polonia e Ungheria scacco all’Europa: “Soldi per nessuno”

Il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in una nota Facebook scrive: È possibile mettere in campo tutte queste ulteriori importanti misure di sostegno economico grazie al nuovo scostamento di bilancio di 8 miliardi di euro che, con grande senso di responsabilità, è stato approvato in Parlamento, anche col voto delle opposizioni. Una scelta giusta, che va nell’interesse del Paese e dei cittadini in difficoltà che si aspettano dalle Istituzioni il necessario supporto…”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − due =